Tissot e Moto GP, il sodalizio continua

La collaborazione tra Tissot e la Federazione Mondiale di Motociclismo è ormai una costante del mondo sportivo.

La maison di Le Locle è il Time-Keeping ufficiale del Campionato e il suo nome è adeguatamente pubblicizzato in ogni circuito del Motomondiale.

Come tradizione, anche per il 2012 Tissot ha voluto creare alcuni modelli celebrativi, con esemplari che non mancheranno di suscitare l’interesse di appassionati e di collezionisti.

Il pilota che beneficia maggiormente di questa iniziativa è il Ducatista Nicky Hayden, che vede riprodotti i suoi colori simbolo (foto a sinistra). Curatissimo e di grande interesse collezionistico, come vedremo, anche il packaging e le dotazioni.

Vediamo ora nel dettaglio i più significativi esemplari di questa fortunata linea.

Tissot T048.427.27.052.01 è il modello a carica automatica scelto quale orologio ufficiale del MotoGP.

La cassa è quella tipica del T-Race, con una serie di valori aggiunti sia estetici e tecnici che ne esaltano la vocazione e la grinta sportiva.

La ghiera fissa in PVD nero costituisce una garanzia di longevità, consentendo all’orologio di mantenere sempre intatta la sua “freschezza” grazie alle doti di inscalfibilità di questo materiale.

Il colore predominante è il giallo GP, tipico di molti Team e diffusissimo nei paddock, ed è presente, oltre che sul bracciale in silicone super-resistente, anche sulle lancette cronografiche.

A protezione della corona è riconfermato il blocco in PVD che caratterizza la linea.

Il fondello, la cui guarnizione assicura un’impermeabilità di 10 atmosfere, è modellato a mo’ di cerchione, e consente di vedere il prezioso meccanismo del cronografo automatico.

Il quadrante è arricchito dalla scala tachimetrica.

Come si diceva, questo modello è prodotto in pochi esemplari destinati agli appassionati ed ai collezionisti, in un numero veramente esiguo e corrispondente alla stagione: 2.012, portando inciso il numero proprio di riferimento.

Si tratta del modello Top della linea con un prezzo comunque molto accessibile in proporzione alle funzioni e all’esclusività.

La scatola, personalizzata con la bandiera a scacchi, costituisce una piacevole sorpresa, essendo in realtà una “scatola del tempo” in grado di tenere l’automatico costantemente sotto carica, grazie alla rotazione dell’espositore.

Non è rotante, ma identica esteticamente la confezione dedicata alla versione T048.417.27.202.01, a quarzo, con un movimento cronografico a 1/10 di secondo, orologio dall’immagine simile al precedente, ma prodotto in 8.888 esemplari dal prezzo ancora inferiore.

L’orologio dedicato a Nicky Hayden, la cui referenza è T048.417.27.057.8, invece, nasce esclusivamente nella versione elettronica, e beneficia di una confezione personalizzata con i colori del campione statunitense della Ducati.

La scatola è la fedele riproduzione del casco di Hayden, e in dotazione viene fornito un porta-casco riproducente l’indicazione Limited-Edition e la grafica del casco stesso.

In questo caso la tiratura è stata fissata in 4.999 esemplari che finiranno esauriti in pochissimo tempo come ogni anno.

Non c’è dubbio riguardo al fatto che ogni Motomondiale costituisca per Tissot in una vera vetrina espositiva, che colloca il brand nel ristretto Olimpo dei marchi più ambiti dagli sportivi tutti, e dagli appassionati in genere.

 

 

2 commenti
  1. Enrico Cannoletta
    Enrico Cannoletta dice:

    Gent.ma Carmen,
    purtroppo la versione 2011 del Tissot dedicato al MotoGP ci risulta esaurita.
    Abbiamo invece disponibili ancora 1 esemplare per modello della serie 2014.
    Cordiali saluti.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *