Tissot Cronometrista Ufficiale dei Giochi Asiatici 2014

Prestigioso riconoscimento alla qualità e all’affidabilità di Tissot.

Il noto brand svizzero dalla grande tradizione orologiera, è stato scelto come cronometrista ufficiale di una delle manifestazioni più importanti del panorama sportivo mondiale: i XVII Giochi Asiatici che si svolgeranno dal 19 settembre al 4 ottobre prossimi a Incheon in South-Korea.

Cliccando sull’immagine potremo gustare un filmato suggestivo che suggella la partnership dei Giochi Asiatici con la maison di Le Locle.

[video_lightbox_youtube video_id=IUKPCsHaAb8 width= 899 height=531 anchor=”http://img.youtube.com/vi/IUKPCsHaAb8/0.jpg”]

Per l’occasione, come abbiamo visto, saranno commercializzate alcune versioni di modelli scelti tra i più significativi del catalogo Tissot, che saranno prodotti in serie limitate e personalizzate per la prestigiosa circostanza.

In campo sportivo i Giochi Asiatici costituiscono non solo un banco di prova per alcuni tra i più forti atleti del mondo, ma anche un test significativo che misura l’incidenza sempre crescente che il “continente giallo” sta fornendo allo Sport con performance del massimo rilievo.

I Giochi Asiatici affondano le radici in una delle più suggestive e delicate sfide sportive (e non solo), di importanza rilevante addirittura nella Storia dell’Umanità: il confronto tra l’Impero Giapponese, la Repubblica Cinese e le isole Filippine, che partecipavano al Far Eastern Championship (Campionato dell’Estremo Oriente)

Fu solo nel secondo dopoguerra, e precisamente nel 1951, che l’appuntamento si allargò a tutto il continente con la prima edizione dei Giochi Asiatici ospitati dall’India, a New Dehli.

La storia dei Giochi ha vissuto momenti controversi nel 1970, quando furono assegnati alla stessa Corea del Sud, la quale dovette rinunciare per le minacce alla sicurezza formulate dalla Corea del Nord. Quell’edizione fu allora organizzata dalla Thailandia (Bangkok), che già li aveva ospitati in occasione dell’edizione precedente, nel 1966.

Nel 1978 fu ancora la Thailandia, sempre con la sua capitale Bangkok a subentrare al Pakistan, a causa dei conflitti in India e Bangladesh.

Particolarmente significativa l’edizione del 1994, svolta circa 6 mesi prima della commemorazione del 50° anno dallo sgancio sulla città nipponica della prima bomba atomica.

Dal 1986, si svolge anche, sullo stile dei Giochi Olimpici un’edizione Invernale dei Giochi Asiatici, che esordirono appunto in quell’anno a Sapporo in Giappone.

Tissot è chiamata ad essere da arbitro imparziale e categorico, dettando i tempi di tutte le performances degli atleti, e a formulare in via ufficiale le classifiche definitive. Incarico per nulla banale e che testimonia la grande considerazione che il brand riscuote non solo nei Paesi emergenti, ma anche nella Nazioni che dettano legge in campo tecnologico.

È perciò evidente il motivo d’orgoglio per Tissot, che ha prevalso, in virtù della scelta del Comitato Olimpico d’Asia, contro tutti i competitor di settore.

I modelli Limited Edition di Tissot dei Giochi Asiatici di Incheon, possono essere prenotati telefonando al numero 0184.570063 dal martedì al sabato, oppure via email a [email protected] ai cui recapiti si possono anche avere informazioni gratuite.

Dal 19 settembre, quindi, si daranno battaglia a Incheon, in modo sportivo e leale, ma soprattutto incruento, tutti gli atleti provenienti dalle Nazioni iscritte al Comitato Olimpico d’Asia, che sono 45.

I motivi di agonismo non mancheranno di certo, e non solo tra le 3 “super-potenze del Medagliere, Cina, Giappone e Corea del Sud, ma anche per la stretta differenza che esiste tra India e Iran, nonché tra Kazakistan e Thailandia, rispettivamente al 4°, 5°, 6° e 7° posto.

Nel presentare il Medagliere della manifestazione, si augura Buon Giochi Asiatici a tutti con Tissot.

 

Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Cina Cina 1204 819 608 2631
2 Giappone Giappone 910 913 835 2658
3 Corea del Sud Corea del Sud 618 528 674 1820
4 India India 128 168 260 556
5 Iran Iran 128 132 163 423
6 Kazakistan Kazakistan 110 119 168 397
7 Thailandia Thailandia 109 152 204 465
8 Indonesia Indonesia 87 116 188 391
9 Corea del Nord Corea del Nord 74 109 142 325
10 Filippine Filippine 62 107 195 364

s

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.