Articoli

Vagary by Citizen ID9-655-50

Un’estate al mare …

 

Nella sua completezza, il catalogo di Citizen, leader mondiale nell’Orologeria Elettronica d’avanguardia, presenta anche modelli molto economici, ma, lungi da essere oggetti di “ripiego”, presentano caratteristiche di alto livello, anche in relazione con i competitor più rinomati e prestigiosi.

Il brand Vagary nasce proprio per questo, ovvero per offrire ad un prezzo estremamente vantaggioso tutti quei prodotti che i concorrenti immettono sul ID9-655-50mercato a costi significativi per l’utilizzatore finale.

Come dicevamo, però, Vagary è in grado di equipaggiare gli orologi delle sue linee con movimenti in grado di fornire prestazioni di livello elevato.

Nel caso di Vagary Sport ID9-655-50, ad esempio, possiamo notare innanzitutto l’alta qualità del materiale utilizzato, ad iniziare da cassa in acciaio anallergico trattato PVD, e dal cinturino in tecno-polimero di estrema morbidezza e di lunghissima durata.

All’interno poi, tutto, ma proprio tutto, deriva dalla tecnologia Citizen, ovvero dal modulo Miyota by Citizen che troviamo anche all’interno di marchi prestigiosissimi, i quali acquistano dal colosso giapponese in funzione dell’alta affidabilità dell’elettronica prodotta.

I quarzi utilizzati, per esempio, sono più volte testati in laboratorio al fine di misurarne la stabilità di oscillazione, e sono selezionati anche in base ai responsi strumentali più severi.

Ma tutta la ricerca Citizen per assicurare prodotti di primissima scelta, non fa dimenticare l’estetica, fattore primario nella nostra civiltà.

Vagary ID9-655-50, inserito nella Collezione Sport, ne rispetta appieno le prerogative, ovvero una ricerca minuziosa e precisa dello stilo casual per utenti che intendono usare l’orologio a fini ricreativi ma anche pratici. Continua a leggere

Vagary IA8-245-51, regalati un cronografo

Vagary by Citizen è un brand che sta crescendo in modo verticale nel gradimento degli appassionati di Orologeria, in virtù dell’imbattibile parametro qualità-prezzo che è in grado di offrire.

La sfida che il colosso nipponico ha lanciato per l’affermazione di Vagary ha inferto un colpo tremendo alla concorrenza.IA8-245-51

Un esempio lampante è costituito dal Vagary IA8-245-51, il quale, ad un prezzo quasi incredibile come convenienza, riesce ad offrire performance che in genere sono riservate a orologi dal prezzo pari ad oltre il doppio.

Iniziamo ad elencare le caratteristiche più salienti.

Siamo di fronte ad un cronografo analogico del tipo “tri-compax”, equipaggiato da movimento al quarzo ad altissima precisione e dotato di tecnologia dell’ultima generazione.

Il tutto è contenuto in una cassa in acciaio trattato PVD nero con il bracciale analogo.

Fondello a vite e impermeabilità testata fino a 10 atmosfere (100 m. statici di profondità) sono ulteriori conferme alla qualità eccelsa di questo prodotto, che spicca anche per un’estetica molto convincente e attuale.

Il look, infatti, è molto grintoso, e si colloca di diritto nell’ambito dell’Orologeria sportiva di uso quotidiano, confortato dalla sua robustezza. Continua a leggere

Vagary, il primo step della qualità

Si parla molto spesso del progetto di Citizen, una mission che il colosso nipponico ha assunto fin dal 1927, anno della sua fondazione, e che è statoIA8-270-50 esplicitamente dichiarato nel 1931 con il nome del brand, suggerito dall’allora Sindaco di Tokio, il quale auspicava che un giorno tutti i “cittadini” potessero usufruire di un proprio orologio.

Oggi il progetto è, come si suol dire, in avanzata fase di realizzazione, attraverso i molteplici successi che Citizen ha raggiunto, l’alto tasso tecnologico dei suoi prodotti e la pluralità di modelli a catalogo.

In una visione moderna del mercato dell’Orologeria, Citizen ha organizzato la propria offerta attraverso la creazione di vere categorie di prodotti, che nella loro complementarietà raggiungono l’obiettivo di soddisfare ogni esigenza.

Abbiamo infatti diverse fascie di orologi, le quali partono dai modelli di base, passando attraverso a offerte maggiormente tecnologiche, in un crescendo che conduce al massimo della tecnica raggiungibile grazie agli studi più avanzati.

Il denominatore comune di tutti questi orologi, però, è l’alto grado di efficienza e affidabilità, che fa in modo che anche l’orologio più economico sia posizionato su un livello qualitativo di eccellenza.

Le differenze di funzioni e quindi di prezzo sono le uniche discriminanti, per fare in modo che un utilizzatore non debba spendere denaro per acquisire caratteristiche che non gli servono o che non gli aggradano.

Il primo step di questa scala di valori è costituito dalle collezioni di Vagary by Citizen, che è ormai divenuta un brand stand-alone e che sfonda letteralmente il mercato ad ogni proposta in virtù del rapporto qualità prezzo che più che conveniente appare incredibilmente favorevole.

Vagary è caratterizzata da orologi a quarzo di ultima generazione che comprendono i modelli cosiddetti “solo tempo”, i quali indicano le funzioni base di ora, minuti e secondi, e al massimo collezioni con cronografo. Continua a leggere

Vagary by Citizen, ovvero il progetto originario

Forse non tutti sanno qual’è il motivo per cui Citizen, orologio giapponese, porta tale nome.IA7-010-51

Ebbene la motivazione affonda le sue radici nella Storia del brand, il quale è nato all’inizio del XX secolo, in un momento in cui anche il giappone affrontava i primi temi della modernità.

Con filosofia prettamente orientale, il fondatore maturò il progetto di poter dare ad ogni cittadino un proprio orologio.

Il sindaco di Tokyo, allora, nel suo discorso inaugurale, chiamò questo orologio “Citizen” (Cittadino) e volutamente utilizzando un termine inglese, ovvero il linguaggio universale, per significare che ogni abitante del nostro pianeta avrebbe dovuto essere dotato di un segnatempo personale.

Il progetto, come sappiamo, è stato portato avanti molto efficacemente da Citizen, che nel frattempo è divenuto un colosso industriale.

Le tecnologie e le esigenze di marketing, però, avanzano e si impongono in modo perentorio, e Citizen si è trovata nella necessità di perseguire obiettivi sempre più elevati, al servizio di un incremento tecnologico che non lascia alternative.

I costi sono sempre incombenti, in particolar modo nei confronti di chi sceglie sempre il meglio per produrre orologi sempre più perfetti.

Ma all’interno del “pianeta Citizen”, il progetto originario, quello con l’obiettivo sociale più significativo, non è stato dimenticato.

Nasce perciò Vagary by Citizen, il vero orologio per tutti. Continua a leggere

Vagary: è sempre Estate

IA8-016-70Potrebbe sembrare strano o quantomeno originale presentare un orologio estivo in pieno inverno, ma in realtà, una delle coincidenze che rendono unico il mondo dell’Orologeria è questo contrasto temporale, più apparente che sostanziale.

Il Natale, infatti, è il periodo in cui si cercano di realizzare i sogni e appagare i desideri. Gli appassionati del mare, quindi, è logico che colgano l’occasione per acquisire le brame dei propri desideri.

Vagary, da un po’ di tempo a questa parte, si sta ergendo a esclusivo “padrone dei Mari”, con le sue convincenti collezioni di orologi impermeabili.

Una di queste, certamente tra le più gettonate, è la Collezione Aqua 39.

Nata per dotare i giovanissimi di un segnatempo frizzante, brillante e resistente a urti e acqua, questa bellissima linea ha conquistato ben presto gli appassionati di ogni età.

I motivi sono evidenti: la scelta cromatica di quadranti e bracciali, le forme in perfettra sintonia con il trend attuale, le caratteristiche idonee ad un’indossabilità valida per ogni occasione.

Prendiamo ad esempio il modello IA8-016-70, cronografo a quarzo a tre contatori. Continua a leggere

Vagary, quando la qualità ha il giusto prezzo

Citizen rappresenta un colosso di dimensioni notevoli, non solo nel panorama orologiero, ma anche nell’ambito economico mondiale.

Questa innegabile realtà è confermata dal peso delle vendite e dalle relative statistiche che ne derivano.

Recenti studi di mercato effettuati da GFK, hanno collocato il brand giapponese ai vertici delle classifiche italiane di vendita nella fascia compresa da €. 50 a €. 750,00 per un prezzo medio di €. 160,00. Questo risultato è stato conseguito, per serena ammissione del massimo stratega europeo della maison, il Dr. Dante Grossi, anche grazie all’apporto di Vagary, il brand di fascia economica del gruppo.

Il posizionamento nella parte più bassa del catalogo di prezzi, non deve però trarre in inganno: Vagary costituisce un ottimo esempio di come un orologio debba essere costruito, ed osserva in tutto e per tutto le filosofie costruttive del fratello maggiore.

Specializzato a coprire le pieghe in cui il catalogo Citizen non affonda la lama, come è ad esempio il caso dei “colorati”, degli orologi estivi, oppure di certe modellerie destinate ai giovani, Vagary si è brevemente affermato quale brand stand-alone, il che ha piacevolmente “costretto” i vertici di Citizen a rivendicarne la “parentela” aggiungendo esplicitamente un qualificante “by Citizen” alle comunicazioni. Continua a leggere

Un’Estate al mare, con Vagary

“Un’Estate al mare, … stile balneare …”, recitava così il ritornello di una nota canzone estiva di qualche anno orsono.

Vagary offre la possibilità di avventurarci tra le onde, senza pensare minimamente di toglierci dal braccio l’orologio, con una proposta veramente convincente.

ID8-811-11, infatti, nasce proprio con questo scopo: conservare al polso sia in acqua che in spiaggia, un orologio dal costo veramente irrisorio, che mantiene però tutte le caratteristiche di affidabilità e di robustezza peculiari delle creazioni di Citizen Group.

Vagary si sta sempre più affermando in quella fascia di utilizzo quotidiano, con i suoi prodotti, sempre all’altezza di ogni situazione, e con caratteristiche tecniche sempre più ricche.

Il modello oggetto di questo articolo è un impermeabile a 10 atmosfere, con fondello a vite.

La cassa e il bracciale in acciaio, lo rendono adatto all’uso giornaliero di chi non ha tempo o opportunità di prestare attenzione ad urti o altro. Continua a leggere

Vagary IE7-011-10, la fantasia al potere

Noto come il Vice-Citizen, Vagary, brand che si avvale della tecnologia elettronica del famoso colosso giapponese leader nell’orologeria di avanguardia,

crea a getto continuo prodotti che non cessano di stupire per l’altissimo rapporto qualità-prezzo.

Vagary ha occupato una notevole porzione di mercato in virtù della fantasia che caratterizza tutti i suoi modelli, ma anche per la grande affidabilità garantita ad un costo veramente competitivo.

Ne è un fulgido esempio questo Vagary IE7-011-10, che unisce qualità, robustezza e estetica, al prezzo che solitamente ci aspettiamo da gadget senza il valore tecnologico che questo orologio possiede.

La presentazione è adeguatissima alle premesse, in virtù della cassa in solido acciaio anallergico, impreziosito dall’abbinamento sportivo-elegante con il cinturino in caucciù bianco.

Bianco è anche il quadrante, il quale presenta in sfondo argentato alcune farfalline e un grazioso cuoricino che conferiscono all’insieme un’aria romantica e sbarazzina.

Stupisce inoltre l’impermeabilità, garantita fino a 10 atmosfere, il che significa che si potrà indossare questo Vagary IE7-011-10, anche nelle escursioni in mare, potendosi spingere inoltre in piccole immersioni in apnea.

Il fondello, infatti, è a vite, addirittura come i subacquei professionali. Continua a leggere

Vagary, il vice-Citizen

“E’ meglio essere primo in Gallia che secondo a Roma”.

A pronunciare questa frase, come sappiamo, fu nientemeno che Giulio Cesare, il quale arrivò successivamente ad essere il “padrone” della Caput Mundi.

E’ questa la filosofia che probabilmente muove Vagary, il brand distribuito da Citizen, al quale si ispira come comportamento strategico-commerciale.

Vagary occupa quella fascia che Citizen ha abbandonato in virtù delle nuove spinte tecnologiche imposte a se stesso, ma che in ogni caso costituiscono un mercato ancora vivissimo e ambito: quello degli orologi al quarzo, per così dire, di tecnologia tradizionale.

Tutti coloro che non necessitano del sistema Eco-Drive, o della funzione di radio-controllo, costituiscono il target di questo dinamico brand, improntato sul colore e sull’ottimismo.

Traspare quindi in modo palese l’intenzione di Citizen di proporre il brand-pilota quale veicolo di trasmissione di una tecnologia avanzatissima, lasciando a Vagary il compito di capitalizzare i successi già consolidate.

I movimenti che animano Vagary sono ovviamente di produzione Citizen-Miyota, e quindi anch’essi home-made, e possiedono tutti, ma proprio tutti i requisiti di qualità che il brand principale pretende.

Le collezioni sono sono vaste e variegate, che, come già detto, comunicano positività e allegria, senza rinunciare ad un’eleganza di fondo, che la linea imposta da Dante Grossi richiede ormai in tutte le creazioni del colosso giapponese.

Il prezzo è aggressivo, come in effetti può esserlo quello studiato da una distribuzione direttamente effettuata dal produttore.

Vagary, infatti è universalmente riconosciuto quale esempio del massimo raggiungibile in rapporto qualità-prezzo.

… Provare per credere.

Vagary, la qualità Citizen a prezzi da tilt.

Spesso, in passato, era possibile equivocare sul concetto di sottomarca.

Il termine veniva usato impropriamente per definire orologi che nella maggior parte dei casi nulla avevano a che spartire con la presunta “casa madre”.

Nella migliore delle ipotesi, sempre in quei casi, l’unico legame esistente era la distribuzione comune da parte dell’importatore che furbamente aveva brevettato un marchio da distribuire a prezzo contenuto.

Non è certo questo il caso di Vagary, che, a conferma della severa etica Citizen, esce dagli stabilimenti di fabbrica della casa-madre e ne utilizza i calibri di manifattura.

Certamente non ci si possono attendere le identiche funzioni che troviamo sui Citizen, ma si trova la stessa e identica qualità.

I controlli a cui sono sottoposti i Vagary sono esattamente quelli previsti per Citizen.

Il prezzo è nettamente più economico, e per questo motivo non troveremo Eco-Drive nè radio-controllati, ma comunque orologi a quarzo di grande qualità e assoluta precisione.

E’ una politica che il colosso giapponese ha voluto intraprendere per non disperdere un patrimonio immenso in tecnologia di base maturato in decenni di studi e anni di grandi successi.

Gli orologi a quarzo alimentati con la comune batteria, sono il prodotto tecnologico di punta per tutte le marche, anche prestigiosissime, che non hanno a disposizione la tecnologia Eco-Drive e il radio-controllo, per cui Citizen ha deciso di far nascere questo brand (Vagary, appunto) e riservare a se stessa “solamente” le avveniristiche tecnologie di cui dispone in esclusiva o quasi. Continua a leggere