Articoli

Servizio gratuito e indipendente di valutazione di orologi.

Sono sempre più numerosi gli amici che ci seguono sui nostri blog o sui siti tecnico-informativi, e questa è una situazione che ci inorgoglisce molto e ci da una grande soddisfazione. Grazie di cuore.

Tantissimi lettori, poi, scrivono sul blog, oppure ci contattano direttamente fornendo i dati dei propri orologi per averne un’estimazione del valore, cosa che facciamo moilto volentieri e gratuitamente.

Le nostre valutazioni sono assolutamente coerenti al mercato in quanto, nella nostra storia professionale, non abbiamo mai trattato preziosi o orologi usati, proprio per conservare il massimo dell’equilibrio tecnico e super-partes nell’esprimere le stime.

Questo è un principio che ha sempre accompagnato il sottoscritto in tutti gli anni della carriera e che mi ha consentito di essere considerato tra i periti più attendibili.

E’ necessario però avvertire gli amici che intendono avere la valutazione del proprio orologio, che è assolutamente necessario inviarne una fotografia all’indirizzo [email protected].

Non sono sufficienti infatti i soli dati tecnici dell’orologio, perchè, ovviamente, il suo prezzo deriva anche da numerosi altri fattori, quali ad esempio, lo stato di conservazione, lo stato del quadrante, l’originalità di alcuni pezzi o accessori (quadrante, corona, cinturino, ecc.).

Si ribadisce che il servizio di estimazione è assolutamente gratuito.

Non si forniscono assolutamente consigli o raccomandazioni circa le persone a cui rivolgersi per la vendita.

Detto questo, siamo ben contenti di proseguire a fornire questo servizio a favore dell’Orologewria e per la gioia degli appassionati, coerenti con la nostra filosofia: un cliente edotto non può che premiare un commerciante attendibile e professionale.

Orologeria: Manifactures, Monteries, Brands e Gruppi

Per capire a fondo il mondo dell’Orologeria occorre approfondire argomenti tecnici e strategici che spesso vengono evitati per non generare confusione tra i consumatori.

Fedele alla filosofia adottata, e coerente nella convinzione che un’informazione corretta e dettaglia non può che giovare, proverò a spiegare come è organizzato l’affascinante universo degli orologi.

Attraverso queste informazioni, alcune delle quali costituiscono a torto un assurdo tabù, ogni consumatore sarà in grado di compiere una scelta consapevole evitando sorprese o equivoci.

Il mercato si suddivide, in relazione alla produzione, in due grandi categorie: le Manifactures e le Monterie.

Le prime identificano le aziende che producono in home i propri meccanismi, mentre le seconde sono quelle che acquistano da fornitori diversi i movimenti, le casse e gli altri accessori, molto spesso personalizzando anche pesantemente tecnica ed estetica, e provvedono ad assemblare il tutto.

Sono Manifactures per esempio Patek-Phillippe, Vacheron et Constantin, Rolex (escluso il temporaneo e passato utilizzo de “El Primero” per il Daytona), Breguet, Tag-Heuer relativamente al calibro 1887, ecc.

Le marche che utilizzano un calibro base, per quanto elaborato e/o modificato, sono da considerarsi Monteries. Continua a leggere