Articoli

Primavera-Estate 2016: Hamilton e Calvin Klein

Come tutti gli anni, come si affaccia la primavera, iniziano ad apparire nelle vetrine le ultime novità del settore orologiero.

I primi a uscire, con la consueta tempestività sono stati Hamilton e Calvin Klein, che come sappiamo sono tra i brand più dinamici e in sintonia con il moderno trend della moda.

Tra le proposte da Hamilton ritroviamo ben due modelli ispirati all’orologio del mitico Elvis Presley, che gli appassionati ben conoscono e che ha dato vita alla prestigiosa collezione Ventura.

Primavera-Estate 2016: Hamilton e Calvin KleinIl primo, a catalogo con la referenza H24551131, è il Ventura Elvis 80, nell’immagine a sinistra (listino €. 1.015,00), presentato nella sua veste più sportiva e aggressiva, ovvero con il bracciale in acciaio e il quarto di minutiera in orange. Il movimento è un quarzo F06-111, una delle ultime proposte dell’industria elettronica svizzera targata Swatch Group-ETA

L’altro è invece un automatico con estetica da bel tenebroso (foto del titolo), che farà la gioia degli appassionati, con cassa in PVD nero e movimento a vista, equipaggiato con un movimento calibro H-10. La sua referenza è H24585331 (listino €. 1.325,00).

Le proposte di Hamilton sono veramente tante e variegate, e qui aggiungiamo solo un accenno sul Khaki Field H68401735 (listino €. 475,00), che interpreta conclasse e sobrietà lo stile militare.

Riguardo a Calvin Klein assistiamo alla solità esplosione di proposte veramente gradevoli del design più attuale.

Due tra quelle che sicuramente saranno best-seller sono il modello Lively Primavera-Estate 2016: Hamilton e Calvin KleinK4U23121, e lo scintillante Class K6R23626 (qui affianco raffigurato nella versione dorata, ma disponibile anche in color argento brillante. Queste due creazioni in questo momento rappresentano lo stile più amato dalla donna del terzo millennio.

Tutte queste novità, aggiunte al resto del campionario completo di Hamilton e Calvin Klein si possono trovare presso il nostro punto vendita di Via Palazzo 50, a Sanremo (tel. +39.0184.570063) oppure online sul sito di Cannoletta Antica Gioielleria.

Hamilton H39515754, classico senza tempo

Se ai nostri giorni una maison è degna di rappresentare la grande tradizione svizzera dell’Orologeria è, neanche a farlo apposta, una casa che ha nel suo DNA lo spirito avventuriero in perfetto stile “Old America”.

H39515754In una sola parola: Hamilton.

Si tratta di uno degli aneddoti più gustosi e simpatici del terzo millennio che è appena nato, e che ha portato alla ribalta in modo prepotente questo marchio, nato negli USA del 1862, e che per lunghi anni anni è stato conosciuto perché al polso delle truppe dell’esercito yankee.

Oggi, infatti, complice la stretta distributiva che Swatch Group, il più grande colosso del settore, ha operato nei confronti dei competitor (anche i più prestigiosi), negando loro i suoi movimenti più pregiati, Hamilton è divenuto il marchio che meglio e più si avvale dei prestigiosi meccanismi della più qualificata tra le industrie svizzere del settore.

Il catalogo di Hamilton, di conseguenza, si è arricchito di numerosi modelli di fattura classica, ma che conservano una grinta e una caratterialità prettamente moderna.

Ed ecco perciò, che affianco alle celebratissime Collezioni Khaki Field, Khaki Navy e Khaki Aviation, di esplicita ispirazione militare, abbiamo oggi la Collezione Timeless Classic, che raccoglie, come dice in modo chiaro il suo nome, tutti i modelli “senza-tempo” per leggenda e tradizione.

Appartiene a questa linea il famoso Pan-Europe, apprezzato dai collezionisti di tutto il mondo, ma troviamo anche orologi di sobria eleganza e immensa classe, come ad esempio Hamilton H39515754. Continua a leggere

Hamilton H76582933, operativo!

Hamilton, come sappiamo, sta meritando la sua nuova collocazione al vertice dell’Orologeria Alto di Gamma, conquistata dopo il riposizionamento di Longines quale porta d’accesso al lusso orologiero.

La maison di origini statunitensi che ha ormai affermato tecnicamente il proprio DNA svizzero, è sempre sugli scudi, con proposte molto interessanti e soprattutto mirate al campo dei segnatempi sportivi o destinati ad un pubblico giovanile e attivo.

H76582933Il nuovo Hamilton H76582933, inserito nella collezione Khaki Field, conferma questa vocazione, ed è sostanzialmente quanto gli appassionati della brand si aspettano.

La novità, in questo caso, è costituita dalla contemporanea presenza di due caratteristiche che riportano a due distinte epoche, delle quali sono state entrambe protagonista, ma che convivono con successo in un unico modello.

Ci riferiamo alla modernissima e attuale tecnologia del PVD nero, ovvero della lavorazione di deposito di ioni sulla superficie della cassa, che di fatto ne modifica la natura rendendola più dura e resistente ai graffi, e all’utilizzo di un cinturino vintage di grande successo, e specificatamente del tipo NATO in materiale tattico.

La natura di questo Hamilton H76582933 è dichiaratamente pratica e spartana, ma contiene comunque elementi che ne evidenziano la grande grinta e personalità, sottolineando i parametri di robustezza che sono altrettanto espliciti.

Il vetro ad esempio, è uno zaffiro antigraffio che raggiunge quindi la durezza 9 della scala Mohs, mantenendo una trasparenza estrema a vantaggio della grande leggibilità confortata pure dal contrasto molto pronunciato tra lancette e index sullo sfondo.

I parametri tecnici non fanno che confermare l’affidabilità di Hamilton, oggi considerata da tutti gli addetti ai lavori uno dei pochi marchi che stanno apportando qualcosa di nuovo al settore.

Il buon momento di questa maison è confermato dai fatti posti in essere dalla proprietà, il colosso elvetico Swatch Group, titolare tra gli altri di numerose brand tra le più prestigiose del comparto orologiero, la quale ha destinato alcuni tra i movimenti costruiti in-house in ambito di gruppo, solo ed esclusivamente a Hamilton. Continua a leggere

Hamilton e il kolossal Interstellar sul grande schermo

Prosegue senza interruzioni la simbiosi che accomuna Hamilton ai kolossal americani di grande distribuzione.

È ormai consolidata la tradizione che vede associare ai grandi film di azione e di azzardo la brand più cool del momento..

Dal 6 novembre è in tutti i cinema del mondo il nuovo film della Warner Bros, prodotto e diretto da Christopher Nolan (Il Cavaliere Oscuro e 49750Inception), che narra di una delle più ataviche paure dell’Umanità: la fine del pianeta Terra.

Cliccando QUI possiamo gustare un breve ma intenso trailer.

Un cast internazionale e di eccezione è chiamato all’interpretazione di un copione di enorme suggestione, quale la ricerca di una nuova collocazione per il genere umano nella nostra galassia.

Interstellar costituisce il più recente evento mediatico relativo alla creazione di un kolossal che lascerà un segno indelebile nella Storia del Cinema.

Hamilton è stato quindi giudicato dal produttore il brand più idoneo ad esprimere l’immagine di un segnatempo adeguato al Futuro e all’estremizzazione della Scienza.

Non è la prima volta che il grande cinema statunitense si accorge di Hamilton, sia per la varietà di prodotti a catalogo che per l’attualità delle collezioni, tutte mirate ad esprimere il concetto di qualità e alta tecnologia in accezione moderna e attinente al più aggiornato trend del gusto.

Nel caso di Cheistopher Nolan, la scelta è caduta su un orologio sobrio ma grintoso della serie Khaki, la linea di Hamilton che raccoglie i segnatempo con estetica militare ma che ammiccano palesemente ad una ricercata eleganza. Continua a leggere

Hamilton Aluminum “atterra” al tuo polso

Hamilton vanta un’importante tradizione nel campo degli sport dell’aria, più volte rievocata attraverso modelli epocali, l’ultimo dei quali è il bellissimo X-Wind, ovvero Hamilton H77766131, il quale calcola la deriva del vento, tenendo conto della sua velocità, e che è di grande aiuto a chi solca i cieli con o senza l’ausilio del motore.

Hamilton_Khaki Pioneer Aluminum_PRIl brand svizzero di origine statunitense, infatti, non si dedica “una tantum” alla produzione di strumenti per i piloti o attraverso proposte di segnatempo costosissimi, ma sforna costantemente novità in quest’ambito, con molta varietà e a 360° in relazione al prezzo.

È di questi giorni l’annuncio di una novità molto interessante, ovvero l’arrivo sul mercato di un orologio di ispirazione aeronautica per concetto e immagine, con la cassa interamente in Alluminio, che sarà con ogni probabilità collocato all’interno della collezione Khaki Aviation.

Si tratta di Hamilton Pilot Pioneer Aluminum, un orologio che richiama una grande attualità ma si ricollega alla tradizione del brand, ricordando i grandi successi di Hamilton durante gli anni ’70, in modo particolare i segnatempo costruiti da Hamilton per la Royal Air Force.

La cassa è piacevolmente asimmetrica, senza nulla togliere all’armonia della forma, per proteggere adeguatamente le due corone posizonate rispettivamente a ore “2” e a ore “4” per comandare la ghiera interna e la messa in orario.

Quella della leggerezza complessiva è una caratteristica che interessa per ovvi motivi i piloti, ma che risulta estremamente gradita a tutti. Continua a leggere

Hamilton Pan-Europ, abituati al meglio

Dopo i rivoluzionari e controversi anni ’60 del secolo scorso, è toccato al decennio successivo, i mitici “seventies”, come li definisce la cultura anglosassone, a fungere da termostato regolatore per filtrare la massa di proposte e novità che ha nno inondato l’Umanità.

Ed è proprio agli inizi dei ’70 che nasce il leggendario Hamilton Pan-Europ, un orologio che ha l’ambizione di presentare il top dell’Orologeria di quel tempo, attraverso il neo-nato cronografo automatico, un movimento che fino a poco tempo prima non si pensava potesse essere realizzato.

Hamilton Pan-Europ rappresenta quindi un simbolo in senso assoluto, ovvero l’emblema non solo di quanto di meglio possa esistere, ma che concentra anche h35405741-NATOin sè l’augurio politico, sociale e preveggente di un oggetto che unisca il vecchio continente in un’unica realtà.

A distanza di 53 anni, quando e già cambiato il millennio, e quando gli auspici futuristici sperati si sono realizzati, Hamilton presenta una storica riedizione del Pan-Europ, disponibile in una mini collezione di soli due pezzi, di cui uno con sfondo grigio-antracite e l’altro blu notte.

I Pan-Europ 2014 sono animati da movimento meccanico automatico di ultimissima generazione, denominato H-30, e in grado di garantire ben 80 ore di carica, e sono ovviamente inseriti in una linea altamente significativa nel nome e nei contenuti: Timeless Classic, Classici senza tempo!

Gli ingredienti della continuità con il modello 1971 ci sono tutti, sebbene il capo-stipite avesse il cronografo, a partire dal look, il quale attraverso forma, scelte cromatiche e materiale dei cinturini, ci proietta immediatamente in un fantastico viaggio nel passato di oltre mezzo secolo.

Tutti gli Hamilton Pan-Europ sono dotati di una confezione speciale che offre un secondo cinturino in omaggio, dalla natura molto significativa in senso storico, essendo in canvas, ovvero in stile NATO.

Scendiamo quindi nel dettaglio della descrizione di questa bellissima proposta di Hamilton, soprattutto per verificare quanta cura è stata usata per la sua realizzazione.

La carrure completa idealmente una sovrapposizione di forme tipica degli anni ’70, con il tondo perfetto di vetro e quadrante applicato al centro di una modellazione a cushion.

Ad imprimere un ulteriore gradevole contrasto, nonchè un tocca di sofisticata eleganza, abbiamo la ghiera girevole unidirezionale, con le indicazioni dei minuti e del colore identico al quadrante. Continua a leggere

Da Hamilton un calcolatore della deriva del vento

Molti sono gli orologi dedicati allo Sport, ma pochi sono quelli che in effetti vantano una vocazione così specifica e particolare particolare da divenire quasi un simbolo.

È il caso di Hamilton, che ha legato il proprio nome alle performance del Volo Aereo, e che conferma questa suggestiva simbiosi con la creazione di uno strumento molto particolare,  X-Wind H77766131, un orologio unico del suo genere, che coadiuva gli appassionati di aviazione civile e i militari, nello svolgimento delle loro mansioni di pilota.

Assistiamo insieme a questo coinvolgente video:

 [video_lightbox_youtube video_id=MCYwFhvt5ts width= 899 height=531 anchor=”http://img.youtube.com/vi/MCYwFhvt5ts/0.jpg”]

I piloti e gli sportivi che utilizzano il vento quale conduttore di linea di volo, troveranno geniale abbinamento di una funzione così importante quale il calcolo della deriva del vento, in relazione alla sua velocità e all’angolo del Nord magnetico, al segnatempo, consentendo così di arricchire senza inutili carichi, la propria strumentazione di base.

Il calcolo di questo parametro avviene attraverso l’interazione con una doppia ghiera girevole posta all’interno dell’orologio, e precisamente sul rehaut, mentre la lettura del dato risultante viene evidenziato in modo chiaro con una visualizzazione a finestrella.

L’orologio è stato costruito in serie limitata e rigorosamente numerata in soli 1999 esemplari in tutto il mondo, e ciò determina un valore aggiunto di tipo collezionistico, oltre che una maggiore esclusività. Continua a leggere

Hamilton H76552933, nato per volare

La vocazione allo stile “militare” di Hamilton è una delle caratteristiche peculiari di questo brand, ed è quella che meglio interpreta l’immagine di questa casa dalle radici statunitensi, ma ormai tecnicamente elvetica a tutti gli effetti.

H76552933Nel ricco catalogo della maison, i modelli militari sono molto ben rappresentati, anche in virtù della tradizione di Hamilton, che ha servito costantemente le Forze Armate USA, e soldati di tutoo il mondo, che hanno scelto i suoi orologi per la grande robustezza e per la proverbiale affidabilità.

In questo ambito, una posizione di eccellenza la ricopre Hamilton H76552933, orologio destinato in modo particolare ai piloti aeronautici in quanto offre tutti i confort di cui ha bisogno chi utilizza l’orologio in volo , ma che soddisfa le esigenze di tutti coloro necessitino un segnatempo di sicura resistenza agli urti, spartano, ma nello stesso tempo elegante nella sua ricercata sobrietà, senza rinunciare a tutti gli ingredienti per essere signorilmente indossato in ogni occasione.

Hamilton H76552933, inserito nella Collezione Khaki Aviation, raccoglie infatti tutti gli input di tendenza che costituiscono l’attualità estetica del momento, a iniziare dai dettagli, come ad esempio la scelta del cinturino “tipo NATO”, fino alle peculiarità più importanti, ovvero la sua costruzione e la tecnica utilizzata.

Siamo di fronte ad un cronografo “bi-compass” che distribuisce in modo abbastanza anomalo i due contatori sul quadrante, ovvero in corrispondenza di ore “10” e di ore “6”, scelta non frequentissima in Orologeria, ma che proprio per questo costituisce un elemento distintivo per questo orologio che fa dell’eccezione la regola. Continua a leggere

Hamilton H42615553, “noblesse oblige”

Leggendo un qualsiasi glossario di Orologeria, ci accorgiamo che la voce “regolatore” descrive non solo un termine ma addirittura un “sistema”.

h42615553Questo appellativo, all’inizio, era attribuito ai pendoli, e successivamente a quegli orologi di dimensioni leggermente più evidenti, che avevano dato prova di un’attendibile precisione e che, di conseguenza, gli orologiai dell’epoca tenevano sul banco da lavoro per controllare quelli in riparazione.

La caratteristica maggiore che essi dovevano possedere era una grande leggibilità, proprio per permettere un confronto accurato della marcia oraria.

Con l’andare del tempo, l’affinarsi della tecnica e l’introduzione di raffinati sistemi di controllo, questi orologi hanno perso la loro valenza operativa, e anche il termine che li definisce si è, per così dire “spostato” a indicare altri e sofisticati segnatempo.

Probabilmente per la peculiarità che evidenzia al massimo l’indicazione dei minuti, oggi viene definito “regolatore” un orologio le cui lancette di ora e minuti segnano l’orario attraverso due quadranti diversi.

Tutte le grandi marche orologiere, ovviamente sensibili ai richiami della Storia, si sono cimentate nella costruzione di un regolatrore, e Hamilton non fa eccezione, avendo introdotto a catalogo il modello H42615553.

Inserito nella prestigiosa Collezione Jazzmaster, ovvero quella linea che si stacca dall’impronta sportiva e militare, per affrontare i canoni della più pura eleganza, Hamilton H42615553 si presenta degnamente nel range dell’Alta Orologeria, non solo in virtù di un’immagine sobria e molto equilibrata dal punto di vista estetico, ma anche e soprattutto per i requisiti tecnici di livello elevato che creano l’ambito di un risultato molto performante. Continua a leggere

Hamilton Khaki Navy H64515133, un vero sub

Riprendiamo il nostro consueto appuntamento con le recensioni dei modelli più significativi dell’Orologeria attuale, con un protagonista di eccezione: Hamilton.

Il brand elvetico-statunitense si colloca attualmente ai vertici della graduatoria di gradimento del pubblico in virtù della modelleria particolarmente curata e della grinta dei prodotti, i quali presentano sempre caratteristiche di eccezione.H64515133

La parte del leone, nel catalogo di Hamilton è sostenuta dalla collezione Khaki, ovvero quella dal DNA prettamente sportivo.

Essa è stata suddivisa in tre linee, facenti riferimento ai tre ambienti dell’Uomo, ovvero Cielo, Mare e Terra, rispettivamente denominate Aviation, Field e Navy.

Oggi ci occuperemo di uno degli orologi preferiti dagli appassionati, e precisamente Hamilton Khaki Navy H64515133, un meccanico a carica automatica di grande attualità.

Siamo di fronte ad uno di quei modelli che colpiscono per il carattere che possiedono e che viene inevitabilmente trasmesso dal linguaggio estetico.

Perfettamente equilibrato sotto il profilo stilistico Hamilton H64515133 si presenta subito con il suo aspetto sportivo, che viene evidenziato dalla finestrella ad arco posta sulla parte superiore del quadrante e che indica il giorno della settimana in inglese.

Ormai votata alla sua anima svizzera in virtù degli affidabili movimenti che lo animano e al gruppo di appartenenza, Hamilton non disdegna i richiami alla sua origine yankee, che in questo modello sono rappresentati dalle proporzioni ben calibrate, generose ma non troppo con i suoi mm. 41, e dal particolarire sovradimensionamento delle cifre “3” e “9”, che si collocano nella circolare bitonalità esterna del quadrante. Continua a leggere