Sector e Polar tra le novità 2012 di Cannoletta?

L’ampliamento e il relativo rinnovo dei locali nella sede storica di Via Palazzo per la Gioielleria Cannoletta comporta inevitabilmente una modifica delle strategie aziendali.

L’impulso dato nel corso del 2011 con l’inserimento della vendita on-line con il sito www.gioielleriacannoletta.it, che sta riscuotendo sempre più consensi, e l’aggiunta di alcuni prestigiosi marchi, proseguirà nell’anno a venire con ulteriori e importanti innovazioni.

I brand attualmente trattati con grande soddisfazione saranno quindi integrati da marche che andranno a coprire alcuni intervalli di fascia che erano scoperti soprattutto per mancanza di spazio espositivo.

In attesa di conoscere gli sviluppi di alcune trattative in corso per la fasce alta e lusso, sono ormai in dirittura di arrivo gli accordi per l’acquisizioni di importanti brand delle fasce intermedie.

La scelta è ancora aperta, ma in provvisoria pole-position sono due nomi che hanno sempre affascinato gli appassionati dell’Orologeria per la particolarità delle loro collezioni: Sector e Polar.

Le prossime settimane saranno decisive per l’accordo sugli ultimi particolari e le condizioni affinchè i loghi delle due prestigiose aziende siano inseriti tra quelli attualmente trattati dalla Gioielleria di Via Palazzo 50 a Sanremo.

L’accordo verterà su due livelli diversi di esclusiva: totale di zona per quanto riguarda Sector, e totale di settore per Polar.

Sector sta vivendo un momento di grande rilancio dopo le fortunatissime stagioni scorse e il momento di riflessione dovuto al riposizionamento del marchio voluto dal nuovo proprietario: il gruppo Morellato.

Con Expander, la collezione entry-level della linea, e la continua proposta di modelli ispirati agli sport estremi, Sector copre un segmento verticale di mercato, in quanto soddisfa il gusto di utenti di tutte le età.

Riguardo a Polar, verrebbe a coprire quegli specifici spazi reclamati dagli sportivi amatori e professionisti, che intendono monitorare gli sviluppi dei loro allenamenti, con la rilevazioni di dati fisici e agonistici per la programmazione e l’evoluzione di preparazione alle gare oppure di cura e attenzione al proprio corpo.

Sarebbero quindi disponibili tutti quegli orologi in grado di misurare il consumo delle calorie, il controllo aerobico, quello cardiaco, oltre a tutti quei dati relativi all’ambiente in cui si svolge l’attività di allenamento.

L’insieme dei due brand, oltre a garantire una portabilità che spazia tra il casual e l’elegante, occupano l’intera gamma degli sport.

Per il momento, come si diceva, la notizia non è ufficiale perchè mancano ancora alcuni dettagli che costituiscono comunque oggetto di riflessione.

L’annuncio dell’eventuale raggiungimento degli accordi sarà pubblicato su questo Blog.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *