Racing: il Tissot T-Touch si rinnova ancora

Novità in casa Tissot all’interno della collezione più rivoluzionaria degli ultimi tempi.

La T-Touch Collection infatti si arricchisce di un nuovo arrivo dedicato al mondo dello Sport, in cui Tissot è impegnata anche come cronometrista ufficiale di eventi tra i più importanti.

Il nuovo gioiello della maison di Le Locle si chiama “Racing-Touch”.

La linea rispetta l’impostazione generale, e quindi si presenta con un impatto sportivo che strizza l’occhio all’eleganza propria del brand.

Catalogato con il codice T002.520.11.051.00, cambia in modo evidente la forma della cassa, che si adatta perfettamente al nuovo trend del gusto, con linea meno arrotondata in ossequio ad una maggiore portabilità e attualità.

Le funzioni sono tutte quelle che possono eventualmente essere utilizzate con la maggior frequenza, senza lasciare spazio a indicazioni forse belle e curiose, ma in effetti poco utili e per nulla utilizzate dopo la “sbornia” dei primi giorni.

Abbiamo infatti un cronografo completo di funzioni Lap e Split, due suonerie programmabili durante la giornata, il count-down, indispensabile per gli amanti di Calcio, Basket o altri sport di squadra.

Non mancano però funzioni più specifiche e particolari, quali la bussola a risposta continua e immediata, e gli orari di sorgere e calare del sole, che sempre più importanza rivestono in fase di programmazioni di viaggi o della giornata.

I pulsanti posti in corrispondenza di ore “2” e “4” presentano delle zigrinature verticali che consentono un utilizzo più comodo.

Il pulsante di attivazione del touch-screen è invece personalizzato col simbolo della collezione.

Lancette in Superluminova e vetro zaffiro completano la costruzione di quest’orologio che si preannuncia quale “best-seller”.

Impermeabile a 10 atmosfere, super affidabile anche in virtù delle nuove tecnologie applicate sulla versione Expert e T-Touch II, il nuovo Racing ha una grinta particolare e una robustezza che non deluderà.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.