Orologeria al femminile: opportunità e vantaggi

I dati di vendita diramati da Assorologi e relativi alle vendite concluse nel corso dell’anno 2012, contengono messaggi esplosivi.omega-ladymatic-2

La fotografia, intanto, è quella di un mercato molto vivo e dinamico, che introduce una voce importante, sia pure in contro-tendenza, a supporto di chi sostiene una prossima e vicina ripresa dalla crisi.

Lo stato precario dell’Economia Mondiale, a dire il vero, ha toccato molto relativamente il mondo orologiero, il quale pare avere risentito molto meno di altri settori della congiuntura, grazie in modo particolare ad alcune fasce di mercato che sono risultate meno colpite.

Ma il dato più saliente, e allo stesso tempo più interessante della relazione di GFK, si riferisce al target degli acquirenti.

Da questa specifica analisi risulta che, numericamente parlando, sono state le signore le vere protagoniste del mercato dei segnatempo, le quali superano i “maschietti”  con 47 contro 40 punti percentuali, lasciando il restante 13% agli orologi per ragazzi.

Il messaggio è quindi molto chiaro e direttamente rivolto alle maison, che spesso e volentieri sottovalutano le collezioni femminili, lasciandosi convincere dal vecchio adagio che recita in testimonianza di un sesso debole meno interessato alla misurazione del Tempo.

In realtà il dato sociologico che i creatori di moda possono trarre è quello di un’evidente facilitazione nell’interpretare il futuro del gusto femminile in campo di accessoristica, essendo questa la valenza che il pubblico femmminile attribuisce agli orologi. L’acquirente maschio, invece, ne trae un prezioso suggerimento, potendo contare in anticipo su un’idea-regalo, che statisticamente viene ampiamente pronosticata come vincente.

Le signore inoltre, proprio per l’interpretazione di cui si parlava sopra, amano cambiare l’abbinamento con il proprio orologio molto spesso, aprendo il campo ad una maggiore disponibilità di soggetti.

Concentriamoci quindi sulle Collezioni prodotte da quei brand che hanno saputo capire meglio “l’universo-donna”, creando linee dedicate al gentil-sesso.

Prima tra tutte va certamente citata la Collezione “Ladymatic” di Omega, il cui modello di punta è illustrato nella fotografia sotto il titolo.

Come sempre all’avanguardia, l’esclusiva maison ha puntato molto su questa collezione, sia come design che come tecnica, approntando un orologio assolutamente al passo con i tempi, che riesce a essere un po’ strumento ma molto gioiello, ed assume quei caratteri distintivi tipici della donna moderna, con la sua innata femminilità e la sua attuale forza d’animo.

Longines ha addirittura messo a segno un doppio score, inserendo a catalogo due collezioni femminili vincenti.

Si tratta di Prima Luna e Dolce Vita, le quali si aggiungono alle linee inserite all’interno di Collezioni “miste” come Saint-Imier, Conquest e la nuovissima Conquest Classic.

Il brand dalla clessidra alata ha puntato decisamente molto sui modelli per signora, ed è tra le poche maison di prestigio a poter presentare un panorama variegato anche in relazione alla forma di base degli orologi, come dimostra ampiamente attraverso il suo catalogo.

La pragmaticità delle signore viene altresì dimostrata dal fatto che il loro gusto si esprime soprattutto su prodotti dal prezzo meno elevato, ma si è riscontrata ultimamente una decisa maggiore attenzione qualitativa nella scelta del prodotto.

Determinante nella scelta è divenuto quindi il favorevolissimo rapporto qualità-prezzo offerto da Tissot, Bulova Accutron e Bulova, tre brand di prestigio che hanno fatto di questo importante “rate” il loro cavallo di battaglia. Da citare la collezione T-Trend di Tissot nella sua accezione femminile, le linee Mirador e Pemberton di Bulova Accutron nonchè la super richiesta Collezione Diamond di Bulova, la quale non cessa di stupire per l’eleganza e la ricchezza dei suoi modelli in acciaio con diamanti ad un prezzo eccezionale.

Chiudendo questa rapida panoramica sull’Orologeria femminile non ci si può esimere dal citare le Collezioni per l’Estate, anche se quest’anno saranno fortemente condizionate dal prorompente successo di Ice-Watch, il nuovo orologio-accessorio che sta spopolando in tutta Europa e che si appresta a invadere il mercato italiano proprio nei mesi più caldi del 2013. Informazioni relative a tutti i marchi e le modellerie citate possono essere chieste telefonicamente e gratuitamente al numero 0184.570063, e via email.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.