… Ore e Motori.

Si, lo so! Il proverbio è diverso e recita “Donne e Motori …”.

Sfogliando però i cataloghi dedicati ai preziosi misuratori del Tempo, ci si accorge della grande simbiosi che lega il loro mondo a quello della velocità e dei motori.

Un’attinenza che si conferma anche grazie al cronometraggio e alla sofisticata tecnologia necessaria per rilevare porzioni di tempo sempre più piccole.

L’abbinamento di un orologio alle gare motoristiche e alle case automobilistiche o motociclistiche è sempre più frequente.

L’elenco è veramente ricco e sostanzioso, e comprende ogni fascia di prezzo.

Alcuni esempi: Casio, Tissot, Tag-Heuer, Scuderia Ferrari.

Riguardo a Tissot, è sufficiente sintonizzarsi su un qualsiasi canale TV che trasmetta gare di Motociclismo per vederne ripetutamente il marchio lungo i tracciati.

Tissot è uno dei main sponsor del Mondiale Moto GP, e produce tutti gli anni una serie di orologi dedicati a grandi campioni delle due ruote.

Gli appassionati e i collezionisti attendono sempre con ansia il mese che precede l’avvio del Campionato per scoprire i preziosi elaborati della maison, i cui ultimi gioielli, quelli del 2011 sono stati dedicati a Hayden e Luthi.

Tissot cura questa serie nei minimi particolari, gratificando l’acquirente dell’orologio con gadget spesso insperati e favolosi. Non si possono non citare le manopole del Moto-Mondiale e i caschi personalizzati che fungono da confezione.

Sui circuiti della Formula 1, Casio rappresenta ormai un abituèe. Sponsor del Team Campione del Mondo Red Bull, la maison giapponese ha prodotto una mini-collezione di due orologi in serie limitata dedicata alla squadra vincente degli ultimi due campionati.

Ancora differente è la politica di Tag-Heuer.

Molto spesso impegnata anch’essa nei cronometraggi e nelle sponsorizzazioni, la Maison guidata da Jean Christoph Babin ha prodotto nel corso dell’anno che sta per finire un bellissimo Cronografo Carrera in serie Limitata e numerata, evocante Fangio e la sua Mercedes pluri-medagliata.

Non a caso inserito nella collezione che porta il nome della più spericolate gare della storia dell’automobilismo, questo modello si presenta come un’occasione irripetibile per i collezionisti, proprio perchè non ne sarà mai più prodotto uno simile.

L’orologio creato per celebrare Mercedes si aggiunge ai mitici Gulf, alla collezione chiamata “Formula 1”, alla linea Silverstone, a quella creata per Monza, e al mito legato a Steve Mc Queen e Le Mans.

Terminiamo questa rapida carrella tra Ore e Motori con il brand più emblematico di questa affascinante sillogia: gli orologi di “Scuderia Ferrari“.

Distribuiti con una selezione rigidissima, gli orologi della “Rossa di Maranello” si trovano esclusivamente da sceltissimi concessionari o direttamente dalla casa madre.

Ferrari conferma che qualunque prodotto acquistato in rete che non provenga dal suo Store, non è autorizzato.

Meglio quindi rivolgersi alla casa o recarsi da uno dei concessionari ufficiali.

In attesa di scoprire le novità quel che ci verranno proposte alla prossima Fiera di Basilea in programma dall’8 al 14 Marzo, tuffiamoci alla ricerca di queste chicche, prima che siano, come quelle degli anni precedenti, definitivamente esaurite.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *