Mi regalo l’Ora Esatta!

Il nostro stile di vita, purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista e del carattere di ognuno di noi, impone certamente ritmi pressanti, che sono divenuti ormai imprescindibili.

AT8011-55EIl Tempo, quello con l’iniziale maiuscola, scorre inesorabilmente veloce, perché non lo viviamo appieno.

Il Presente non esiste, in quanto se con il corpo occupiamo uno spazio temporale, con la mente siamo costantemente proiettati nel Futuro: mi faccio la barba, e penso già a quando sarò in ufficio; sono in ufficio ma in realtà sono già con tutto me stesso già al prossimo appuntamento, perdendo di fatto tutto quanto intercorre tra un momento e l’altro, per cui il mio Tempo rimane orfano non solo del Passato, che non esiste più (!), ma anche del Presente, per cui ho perso i 2/3 delle mie ore.

Ecco perché il Tempo trascorre veloce!

E la necessità di dominarlo, di conoscerlo, e in qualche modo dimostrare a me stesso di non esserne schiavo, diviene una necessità.

Sebbene sappia benissimo che un’approssimazione di qualche minuto non varierebbe la mia vita, perché i treni e gli stessi aerei, per esempio, vengono raggiunti con ragionevole anticipo, la mia voglia di conoscere l’ora esatta, è sempre più incalzante.

Citizen ce ne dà l’opportunità, e anche con un prezzo molto ragionevole, grazie ai suoi orologi Radio-Controllati, ovvero quei segnatempo che contengono all’interno del loro modulo ad altissima precisione un ricevitore radio sintonizzato sulle Onde Lunghe.

La portante di un segnale radio a 77,5 Khz. trasporta infatti un messaggio correttore in grado di sincronizzare questi orologi con il segnatempo campione che determina l’orario ufficiale in tutto il mondo: l’orologio atomico al cesio.

In pratica, chi acquista un orologio radio-controllato o un satellitare di Citizen sarà di fatto collegato all’orologio atomico, dal quale eredita la vera e ufficiale ora esatta, con l’approssimazione minima oggi scientificamente raggiungibile: 1/10.000.000 di secondo al giorno, pari a 1 secondo ogni 1.000 anni. Il che significherebbe avere la possibilità di cronometrare con una precisione di più o meno 2 secondi un evento lontano nel Tempo quanto la Nascita di Gesù.

E se questa non è una necessità, risulta almeno una grande soddisfazione.

La gamma dei Citizen Radio-Controllati è sfociata ormai in una ricchissima collezione, che è osservata e apprezzata da tutti, e nella quale sono confluiti modelli adatti all’abbigliamento sportivo e casual, ma anche con referenze eleganti e adatte ad occasioni nelle quali è d’obbligo sociale o estetico indossare un orologio di classe.

Per non parlare dei “satellitari”, ossia quelli inseriti nella linea “Satellite Wave Air”, i quali addirittura mettono in condizione di non essere mai abbandonati dal segnale pilota, in quanto collegati ad esso a mezzo satellite.

Indubbiamente si tratta di orologi che incarnano lo spirito futuristico di Citizen e si adattano alla perfezione alla mission della brand, la quale deve il suo nome e la sua vocazione al voler raggiungere un obiettivo: quello di dotare ogni “cittadino” (= citizen), del suo orologio, secondo le aspettative e le necessità di ognuno.

… parola di Citizen!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *