L’importanza di chiamarsi … Tag-Heuer Gulf!

Oscar Wilde ci perdonerà se parafrasiamo il titolo della sua opera, ma ci pare che questa frase renda perfettamente l’idea di un prodotto che incontra il favore dei cultori più sofisticati dell’Orologeria, in quanto rievoca una delle collaborazioni epiche nella Storia degli orologi.

Gulf e Tag-Heuer formano un binomio inseparabile da diversi lustri, che affonda le proprie radici quando ancora la maison era rinomata con il solo nome Heuer.

Nel 1969, durante la produzione del film “Le Mans” con uno Steve Mc Queen leggendario nella sua tuta bianca con i colori di Gulf, gli autori non immaginavano che stavano creando un mito.

Il connubbio non si è infatti fermato a quegli anni, ma viene rinverdito da Tag-Heuer a furor di popolo, attraverso la rievocazione affidata ai suoi più prestigiosi prodotti.

Ecco quindi apparire i vari Monaco in serie limitata, che vengono puntualmente esauriti quasi sempre addirittura in prenotazione.

Sono orologi che ripagano abbondantemente l’investimento, perchè il loro valore cresce velocemente e costantemente nel tempo, ma si tratta comunque di esemplari il cui prezzo di listino è abbastanza significativo.

In relazione a tutto quanto premesso, Tag-Heuer ha pensato di premiare anche quegli appassionati che non vogliono investire cifre stratosferiche, ma che comunque vorrebbero avere il piacere di possedere un orologio di gran marca, particolarmente ambito, perchè ad alta valenza di significato.

Nasce così, nell’ambito della Collezione Formula 1, la linea Gulf Edition, di cui il modello WAH1013.FT6026 è il “porta-bandiera” più emblematico.

Questo orologio possiede infatti tutti i requisiti che contraddistinguono il brand nell’ambito del mercato, potendo contare su una cura quasi maniacale durante la produzione, e addirittura meticolosa nei controlli.

Vetro zaffiro, corona e fondello a vite lo rendono affidabile nella sua impermeabilità dichiarata di 200 metri.

In corrispondenza di ore “6” troviamo la “gran-data”, complications particolarmente in voga in questo momento.

La banda azzurra e rossa di Gulf è sistemata a 3/4 del quadrante, nella stessa identica posizione in cui appariva storicamente sulle tute dei piloti.

Il cinturino in caucciù, con logo e nome del brand in rilievo, ne dichiarano immediatamente l’animus sportivo.

L’impatto estetico e molto gradevole e suggestivo, anche grazie alle dimensioni decisamente trendy di mm. 43.

Il movimento a quarzo garantisce inoltre una precisione assoluta e una tranquillità di funzionamento estrema.

Il prezzo è molto “politico”, contenuto in dimensioni che fungono da tentatore in modo veramente prepotente.

In definitiva si può affermare che Tag-Heuer Gulf Edition WAH1013.FT6026 è un orologio a cui un appassionato difficilmente riesce a resistere.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *