La Fiera di Basilea

La Fiera di Basilea ha sempre costituito, nel mondo dell’orologeria, e ora anche della gioielleria, un must per tutti gli operatori di settore e per gli appassionati.

E’ l’evento che consente alle varie maison di presentare le eclatanti novità di mercato e le ultime collezioni con un’esposizione mediatica enorme e con un riscontro di pubblico sempre più vasto.

L’edizione 2011 ha aperto i battenti ieri, 24 marzo, e trasformerà Basilea a capitale mondiale degli orologi fino alle ore 16.00 di Giovedì 31 marzo.

Sono presenti tutte le più prestigiose aziende con stand molto competitivi ed ammiccanti.

Le maggiori case orologiere saranno ospitate nella Hall 1.0, ed è laà infatti che troviamo: Longines ed Omega allo stand C01 (Swatch Group s.p.a.), Tag-Heuer (stand D13), Rolex (stand B05), Patek Philippe (stand D05), e così via.

Anche Citizen farà parte della partita. Inserita dagli organizzatori della mostra tra le 100 Top Brand, il colosso giapponese dell’orologeria esporrà allo stand D27.

Segnalo agli appassionati, presso la Hall 3.U stand D20, la presenza di Bergeon, produttore e distributore di macchinari, attrezzi e utensili per i laboratori orologiai e orafi: una vera e propria miniera di articoli utili e professionalmente validi.

Basilea è una splendida città che ha la caratteristica peculiare di sorgere sul confine tra 3 importanti Nazioni: Svizzera, Francia e Germania. Pulita e ordinata, offre un’infinità di spunti culturali.

La si può raggiungere agevolmente in aereo (aeroporto di Mulhouse), ma è superbamente collegata alle reti stradali e ferroviarie.

Unico problema potrebbe essere costituito dall’alloggio: se non in possesso di prenotazione è praticamente impossibile trovare posto in albergo nel raggio di almeno 20 km.

Anche questo da la dimensione di quanto sia considerata importante questa manifestazione.

Personalmente la vivrò per giorni interi, attraverso appuntamenti e meeting, con l’impegno di scrivere un ricco reportage e pubblicarlo (insieme a numerose fotografie) nei prossimi giorni su questo blog.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.