Il test di impermeabilità

Questo secondo video è particolarmente interessante perchè spiega nel dettaglio come vengono testati gli orologi impermeabili e sub.

Cliccando sull’immagine potremo far partire il video.

Buona visione!

[video_lightbox_youtube video_id=4rvKF96AH4M width=899 height=531 anchor=”http://img.youtube.com/vi/4rvKF96AH4M/0.jpg”]

2 commenti
  1. maura rossini
    maura rossini dice:

    Egregio sig. Cannoletta, chissa’ se posso chiederle due minuti del suo tempo. Io lavoro in un negozio in Inghilterra che vende principalmente accessory da donna tra cui un unico modello di orologi con cinturino in pelle. Sono orologi normalissimi (fashion watches) che pero’ sul retro scrivono Water resistant 5 ATM. Un cliente molto pignolo e ‘iracondo’ ha detto che non e’ possibile che la batteria venga cambiata da un orologiaio (anche se qualificaato) ma che gli orologi devono venir inviati alla casa madre italiana, in quanto – in caso contrario – cio’ invaliderebbe la garanzia ecc. ecc. A dire il vero io ho sempre cambiato la ia batteria da un orologiaio (e lo stesso hanno fatto tutti I nostril client nel corso di 15 anni) anche perche’ la cosiddetta impermeabilita’ e’ limitata a causa del cinturino in pelle. Mi perdoni la mia ignoranza …ma e’ vero che il cambiare la batteria da orologiai di fiducia e’…come ha detto il cliente…fuori legge?? La ringrazio infinitamente per una cortese e-mail di risposta e…a buon rendere se viene in Inghilterra. Cordialmente.

    Rispondi
    • Enrico Cannoletta
      Enrico Cannoletta dice:

      Gent.ma Maura,
      a termini stretti di regolamentazione, se la batteria si scarica prima del termine del periodo di garanzia, l’orologio dovrebbe essere aperto unicamente da orologiai delegati ufficialmente dall’importatore o dalla casa madre.
      Solitamente, per prassi consolidata, la sostituzione della batteria avviene a mezzo del venditore o da un suo orologiaio di fiducia, il quale deve ripristinare perfettamente impermeabilità e condizioni ottimali d’uso.
      Fino ad oggi non mi è mai capitato di assistere a contestazioni da parte di casa madre per una sostituzione di batteria, a meno che questa non comprometta estetica e/o funzionamento successivo dell’orologio.
      Comunque, se, oltre che il cliente, anche l’importatore e la casa madre sono pignoli, in effetti il suo cliente ha ragione.
      Cordiali saluti.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *