Il Progetto Bulova decolla anche da Cannoletta

Nell’ambito dell’arricchimento dell’offerta, Cannoletta Antica Gioielleria ha acquisito un nuovo e prestigioso marchio orologiero: Bulova.

La maison ormai svizzera a tutti gli effetti, ma dalla chiare origini U.S.A., ha intrapreso una forte campagna di rinnovamento e riposizionamento del marchio che implica la revisione quasi totale della sua distribuzione.

La notizia più significativa per i consumatori riguarda lo sdoppiamento della Collezione.

Bulova si presenterà con due linee molto ben distinte attraverso strategie definite.

La Collezione di Alta Fascia si chiamerà “Bulova Accutron” e sarà composta esclusivamente da orologi meccanici svizzeri che si avvarranno presto di movimenti che il brand acquisirà in esclusiva e che saranno prodotti da una fabbrica inserita nel gruppo Corporate che detiene il controllo di Bulova.

Il brand, però, non trascurerà neppure quello che fino a ieri è stato il suo core-business, e quindi sarà presente con la linea che sarà denominata “Global”, anche nella fascia media e nei relativi punti vendita.

La scelta dei Concessionari, in Italia come nel resto del Mondo, è valutata attentamente dai rispettivi capi area nazionali.

Nel nostro Paese, Bulova si avvarrà di un Direttore di ampie competenze generali del mercato del lusso, Andrea Pozzi, il quale ha delegato il ruolo di coordinatore per importanti strategie, quali ad esempio marketing e comunicazione, l’ottima Vesna Kostadinova.

E’ in corso quindi una piccola rivoluzione che è mirata a occupare le posizioni espositive migliori.

Troveremo quindi BulovaAccutron presso punti vendita di grandissimo prestigio e tradizione, in assoluta esclusiva.

Anche Bulova Global, comunque, non si avvarrà di una distribuzione troppo capillare, in conseguenza della convinzione della dirigenza che un prodotto di alta tecnologia come quello trattato non possa essere svilito da una presentazione poco competente o appena sufficiente.

Un esempio emblematico della grande potenzialità e della progettualità di Bulova è dimostrato dalla proposta del nuovo “Calibrator”, presentato alla recente Fiera di Basilea, un orologio che consente all’utente di intervenire direttamente sulla regolazione della marcia oraria. Si tratta di un sistema rivoluzionario che sancisce la totale simbiosi tra la macchina misuratrice del Tempo e l’Uomo che la indossa.

Un’ultima considerazione: la scelta di chiamare “Bulova Accutron” la linea di Alta Fascia costituisce un chiaro messaggio delle intenzioni del gruppo, che intende richiamare il proprio prestigioso e storico passato, legandolo alle nuove ed esclusive proposte che si annunciano altrettanto significative e di cui troverete notizia su questo stesso blog tecnico-informativo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.