Il Passato di Longines artefice del Futuro

Historia magistra vitae.

Questa massima, formulata durante il periodo d’oro dell’Impero Romano, oltre che essere ricorrente e attualissima, rappresenta una realtà incontestabile.

L1.611.4.75.2L’insegnamento che la Storia impartisce, si misura con il valore dell’esperienza maturata dall’Uomo attraverso millenni di sperimentazioni, tentativi, errori e valutazioni, che costituiscono il patrimonio culturale dell’Umanità e personale di ognuno di noi.

In campo orologiero, se ci chiedessero di rispondere immediatamente con l’elenco dei marchi più noti, Longines sarebbe indubbiamente della partita.

Questo risultato è stato ottenuto con pazienza e meticolosità, costruendo il successo a partire dal 1832, anno della fondazione del brand.

Sono innumerevoli i successi ottenuti dal marchio dalla clessidra alata, e lo testimoniano i premi ricevuti, i cronometraggi effettuati e i riconoscimenti che continuano ad arrivare ininterrotti.

Leader nello Sport, nella Ricerca e nelle pionieristiche missioni dell’Uomo, Longines è ritenuto uno dei “Mostri Sacri” dell’Orologeria mondiale.

La proprietà, il colosso elvetico e mondiale del settore Swatch Group, proprietario tra gli altri di Breguet, Blancpain, Jacquet Droz, Glashütte, Omega, Hamilton, Tissot, Calvin Klein, Swatch e altro, ha deciso di puntare decisamente su Longines, attraverso un percorso di giusto collocamento del brand nell’elite del comparto.

Questa campagna è iniziata in diversi Paesi, con l’esposizione di Longines nella catena istituzionale del gruppo, i negozi “Tourbillon”, i quali raccolgono il lusso orologiero più esclusivo, lasciando a Hamilton la leadership nei negozi “Hour Passion”, impostati maggiormente su una valenza sportivo-elegante.

Anche divenire Concessionari Ufficiali Longines, oggi è molto più difficile. Il numero è sceso vertiginosamente fino all’attuale livello di stretta esclusività, ed è destinato ancora a calare nell’immediato futuro.

Sono richieste ai distributori al dettaglio del brand, tutte quelle caratteristiche fondamentali nel commercio di un bene di lusso e alta esclusiva, ovvero immagine, competenza tecnica, profonda conoscenza del prodotto, della sua Storia e delle tecnologie impiegate, nonché essere in grado di inserirsi con perfetta cognizione nella severa catena di servizio post-vendita istituito dalla dirigenza del brand.

Con queste basi è logico che la Storia del marchio assuma un’importanza fondamentale.

I modelli di riferimento al successo sono così tanti che Longines ha dovuto creare un’intera linea, ovvero la Collezione Heritage, nella quale vengono inseriti periodicamente e costantemente modelli da collezione, come edizioni limitate e/o numerate che rievocano i vari modelli che hanno punteggiato l’evoluzione, non solo di Longines ma dell’intero settore.

Si può dire senza tema di smentita che nessun altro marchio al mondo vanta una tale possibilità.

Gli appassionati e i collezionisti, che mai hanno perso di vista la maison di Saint-Imier, attualmente sono agguerritissimi nella ricerca dei vari modelli simbolo, confortati dalle molte motivazioni dettate dalle grande tradizione.

Ovviamente, prima ancora di tutto quanto è stato esposto, il primo fattore ad essere considerato dalla proprietà è stato quello tecnico.

Ogni Longines è equipaggiato esclusivamente da movimenti interamente costruiti in-house in ambito del gruppo, alcuni di essi in assoluta esclusiva, il che raggiunge il concetto più vicino che possa essere accostato alla produzione di manifattura.

I controlli sono spesso spietati, e altrettanto dicasi di quanto si pretende dai laboratori tecnici.

Cannoletta Antica Gioielleria, attraverso il suo laboratorio di proprietà di gruppo Technowatch, è stato insignito in auto-certificazione del livello 3, che costituisce il massimo per gli interventi di un laboratorio esterno su Longines ed altri marchi di Swatch Group. Per giungere a ciò si è dovuti passare attraverso la dichiarazione di possesso di capacità tecniche non indifferenti e di un laboratorio fornito non solo dei più attuali strumenti e macchinari di controllo, verifica e intervento, ma anche di specifiche attrezzature che Swatch Group ritiene indispensabili per gli interventi sulle proprie creazioni.

Un ultimo commento è necessario sul rapporto qualità prezzo di Longines, divenuto proverbiale. C’è da considerare che tutte queste strategie sfocino nell’impossibilità a mantenere ilò catalogo a questo livello economico, per cui nella scala della convenienza e dell’opportunità, l’acquisto di un Longines, oggi diviene qualcosa in più che fortemente consigliato.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.