I Gemmologi Italiani a tutela del consumatore.

Si è svolto Domenica 15 Maggio, a Milano, presso la Sala Danimarca dell’Hotel Una Scandinavia, in Via Fauchè, un importante Seminario organizzato del Collegio Italiano Gemmologi, dal titolo: “Aggiornamento sui trattamenti termici dei corindoni e di altre gemme”.

Quello del trattamento o dell’abbellimento artificiale delle gemme è un argomento molto delicato a cui il Collegio dei Gemmologi presta la massima delle attenzioni.

Relatore del Seminario è stato Ted Themelis (nella foto a sinistra), titolare del GemLab, e scopritore di un nuovo sistema di trattamento termico.

I Gemmologi del Collegio Italiano sono sempre molto sensibili e all’avanguardia nel riconoscere queste tecniche che penalizzano non poco le gemme sotto l’aspetto economico.

Il Seminario è stato preceduto dalla presentazione da parte del Presidente del Collegio, Dr. Rinaldo Cusi, il quale ha introdotto un intervento dell’insigne Gemmologo Dr. Pio Visconti.

Quest’ultimo ha informato i Gemmologi convenuti circa l’utilizzo di nuove terminologie tese a confondere il mercato.

In virtù della Green-Economy, utilizzata anche quale fenomeno di adattamento alla crisi, e non solo come nuova frontiera di sviluppo economico eco-sostenibile, si è diffuso l’utilizzo di sedicenti eco-rubini, termine che definirebbe corindoni creati in laboratorio.

Pio Visconti ha anticipato che molto presto i Gemmologi saranno chiamati ad un’ulteriore sfida: la richiesta di dichiarazione di eticità delle gemme.

L’importante Gemmologo ha proseguito illustrando alcuni dati di diffusione sul mercato di rubini con infiltrazioni.

Da registrare inoltre l’intervento della Dr.ssa Daniela Saibene, la quale ha portato, insieme alla Dr.ssa Margherita Superchi, il saluto del Cisgem, laboratorio analisi gemmologiche della Camera di Commercio di Milano.

Tra i presenti, illustri Gemmologi e la Dr.ssa Vanda Rolandi, Geologo, Gemmologo GG GIA e autrice di testi.

Il Presidente Rinaldo Cusi, ha annunciato un importante accordo tra Cisgem e Collegio Italiano Gemmologi, che porterà alla possibilità di usufruire da parte dei Gemmologi iscritti al Collegio, della collaborazione del Cisgem.

A questo punto ha avuto inizio l’intervento di Ted Themelis, articolato attraverso 8 moduli illustrativi con ampio materiale audio-visivo, nonché numerosi campioni di gemme selezionate pre e post trattamenti, che i Gemmologi hanno potuto osservare.

Il seminario della durata di circa 6 ore compresa una piccola pausa pranzo, ha riscontrato una grande partecipazione di Gemmologi, Gioiellieri, Giornalisti e addetti ai lavori.

Il Presidente Rinaldo Cusi, in chiusura ha annunciato un incontro che il Collegio organizzerà in concomitanza con la prossima Fiera di Vicenza di Settembre, che si terrà probabilmente alla Sala Palladio, proprio per decidere l’atteggiamento del Collegio nei confronti degli ultimi trattamenti.

L’impressione è che la maggior parte dei colleghi, compreso il sottoscritto, vogliano assumere un atteggiamento di scarsa tolleranza, e questo a tutela del consumatore finale ed a difesa del mercato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *