Hamilton H76582933, operativo!

Hamilton, come sappiamo, sta meritando la sua nuova collocazione al vertice dell’Orologeria Alto di Gamma, conquistata dopo il riposizionamento di Longines quale porta d’accesso al lusso orologiero.

La maison di origini statunitensi che ha ormai affermato tecnicamente il proprio DNA svizzero, è sempre sugli scudi, con proposte molto interessanti e soprattutto mirate al campo dei segnatempi sportivi o destinati ad un pubblico giovanile e attivo.

H76582933Il nuovo Hamilton H76582933, inserito nella collezione Khaki Field, conferma questa vocazione, ed è sostanzialmente quanto gli appassionati della brand si aspettano.

La novità, in questo caso, è costituita dalla contemporanea presenza di due caratteristiche che riportano a due distinte epoche, delle quali sono state entrambe protagonista, ma che convivono con successo in un unico modello.

Ci riferiamo alla modernissima e attuale tecnologia del PVD nero, ovvero della lavorazione di deposito di ioni sulla superficie della cassa, che di fatto ne modifica la natura rendendola più dura e resistente ai graffi, e all’utilizzo di un cinturino vintage di grande successo, e specificatamente del tipo NATO in materiale tattico.

La natura di questo Hamilton H76582933 è dichiaratamente pratica e spartana, ma contiene comunque elementi che ne evidenziano la grande grinta e personalità, sottolineando i parametri di robustezza che sono altrettanto espliciti.

Il vetro ad esempio, è uno zaffiro antigraffio che raggiunge quindi la durezza 9 della scala Mohs, mantenendo una trasparenza estrema a vantaggio della grande leggibilità confortata pure dal contrasto molto pronunciato tra lancette e index sullo sfondo.

I parametri tecnici non fanno che confermare l’affidabilità di Hamilton, oggi considerata da tutti gli addetti ai lavori uno dei pochi marchi che stanno apportando qualcosa di nuovo al settore.

Il buon momento di questa maison è confermato dai fatti posti in essere dalla proprietà, il colosso elvetico Swatch Group, titolare tra gli altri di numerose brand tra le più prestigiose del comparto orologiero, la quale ha destinato alcuni tra i movimenti costruiti in-house in ambito di gruppo, solo ed esclusivamente a Hamilton.

Si tratta di meccanismi e moduli creati dalla fabbrica ETA, che ha sconvolto il mercato negando recentemente le proprie creazioni a numerose case prestigiose che si avvalevano di questi prodotti.

Questa strategia ha posto immediatamente Hamilton ai vertici delle graduatorie qualitative in Orologeria, staccando di molte lunghezze marchi tradizionalmente considerati di altissima qualità.

Tornando a Hamilton H76582933, dobbiamo sottolineare che è equipaggiato dal calibro ETA G10.211, uno dei movimenti al quarzo più pregiati del momento, di totale fabbricazione svizzera.

In casa ETA, tutti i quarzi destinati all’uso orologiero vengono sollecitati per lunghi periodi in laboratorio in modo da acquisire il massimo dell’elasticità possibile ad un cristallo. In questo modo non si corre il rischio di avere derive di frequenza indesiderate neppure dopo molto tempo di utilizzo.

Il movimento, curato con tutta l’esperienza in micromeccanica acquisita in secoli di tradizione svizzera, risulta molto fluido nello scorrere del ruotismo, raggiungendo livelli di consumo energetico tra i più bassi del settore.

Ne deriva un movimento in grado di garantire la massima precisione, il miglior parametro di stabilità e una durata eccezionale sempre ai massimi livelli qualitativi.

La struttura stessa di un orologio al quarzo esalta la robustezza, per cui Hamilton H76582933 raggiunge un grado di eccellenza in tutti i sensi.

Il cronografo è di tipo bi-compass, con un contatore dedicato ai minuti cronografici, e precisamente quello posizionato a ore “10”, e l’altro, simmetricamente posto a ore “6”, che ospita i secondi continui.

La lancetta cronografica, rossa come le altre e i sobri numeri arabi, è centrale, e contribuisce non poco a caratterizzare un insieme estetico di altissima gradevolezza.

Il look, molto sportivo-militare, si ispira all’orologeria dedicata ai piloti dei motori e del volo, e questo anche in virtù della chiara leggibilità a cui abbiamo già accennato, ma occorre ancora una volta sottolineare che la somma delle sue peculiarità ne fanno veramente un orologio operativo nei fatti.

Hamilton H76582933, rappresenta quindi un sunto di tutte le belle cose che il marchio ha realizzato negli ultimi tempi, con un ulteriore valore aggiunto dato dall’aggiunta qualitativa dettata dalle nuove tecnologie costruttive di casa ETA.

Certamente un modello che lascerà il segno in questo periodo in cui le novità scarseggiano, anche per merito di un prezzo che colloca questo segnatempo tra i più convenienti del suo range.

Hamilton, mai porre limiti al meglio!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *