Gemmologia, pochi Euro per esplorare un mondo fantastico

Tra le mission di chi si dedica con passione e con spirito sociale alla propria professione, oltre alla divulgazione, c’è anche quella della proposta di soluzioni a prezzi di estrema convenienza.

opalefuocoIn Gioielleria, e in particolare nella branchia gemmologica, ovvero quella che si occupa del fantastico mondo delle pietre preziose, questo argomento si presta in modo ottimale, in quanto si fa molto presto a smentire lo stereotipo di Gemme = Costi elevati.

La Natura crea gratuitamente i suoi prodigi, e l’Uomo, per forza di cose, le riveste di un abito venale.

Ma tutto ciò è inevitabile solo fino a un certo punto.

Uno degli aspetti “positivi” della crisi economica in atto, è quello di aver fatto capire a molti operatori di mercato, che l’approfittarsi indiscriminatamente di alcuni prodotti, diviene alla lunga controproducente.

È nato così il “lusso accessibile”, costituito da quegli articoli che sono esclusivi non tanto per il prezzo, ma per la loro accezione culturale e di gusto estetico, perché colpiscono sensibilità e interesse di persone che a loro volta li rendono preziosi.

Ormai tutti constatiamo che il “lusso accessibile” è spesso più ambito di quello venale, proprio perchè cultura e sensibilità non si possono comprare, ma si coltivano e crescono con la consapevolezza e la maturità di ogni animo.

Gioielleria e Gemmologia hanno senso soltanto con l’esclusività, e non con prodotti ad alta tiratura e ancor più elevato prezzo.

Molti non sanno che sono sufficienti pochissimi Euro per entrare da protagonisti nel mondo variegato e fantastico della Gemmologia, disciplina che offre ancora l’opportunità di affascinare e di acquisire prodotti unici al mondo.

Chi vi si dedica, scopre un universo nuovo all’interno della trasparenza delle gemme, ove giacciono, imprigionate da secoli, CoppiaCuoreAmeCitriinclusioni di origine minerale, ma volte volte anche organica e animale, a formare disegni naturali che non fanno invidiare le più alte opere artistiche.

È bello perdere lo sguardo all’interno e all’esterno di un suggestivo Opale di Fuoco (foto in alto), oppure nella particolarità di uno zaffiro rosa, o ancora nella rarità assoluta di una Tanzanite, la gemma più rara ma non la più cara del mondo, che si rinviene in un unica miniera della Tanzania.

Ogni gemma è antica di migliaia e migliaia di anni, e porta con sè un bagaglio di storia e di tradizione. In passato è stata attribuito ad ogni gemma un significato, e le sono state assegnate capacità in ambito medico e/o curativo, oltre che proprietà addirittura magiche.

Gli antichi cerusici, fino al tempo dei Romani e anche oltre, prescrivevano ad esempio una perla, da masticare in caso di dolore di stomaco, e si ci pensiamo bene la perla non è che una gemma organica costituita principalmente di carbonato.

Per questo motivo ognuna di esse costituisce spunto di studio e approfondimento, oltre che di sano divertimento e appagamento spirituale.

L’Uomo, poi, e questa volta con coscienza e consapevolezza, può esaltarne il significato, modellando forme senza alterare la natura dell’oggetto, come nel caso di due gemme, parenti tra loro, come ametista e citrino, tagliate ad incastro per formare un cuore, il tutto, assolutamente naturale e garantito da analisi gemmologica, per un totale che supera abbondantemente il “mitico un carato”, per pochissime decine di Euro (foto in basso).

Sta poi nella nostra fantasia creare attorno a questi prodigi della Natura un gioiello che esprima la nostra personalità e la nostra unicità.

Nella mia ormai quasi cinquantennale carriera, non ho mai visto una gemma da collezione diminuire di valore, ma non è questo l’aspetto principale, semmai ciò serva da incoraggiamento a pensare che il denaro sulle gemme non è sprecato.

Senza contare che possiamo creare un vestito alle nostre gemme, ovvero un gioiello da portare sempre con noi.

A questo proposito, Cannoletta Antica Gioielleria è attrezzata con Designer e Graduate Jeweller, in-house, per creare il tuo personalissimo gioiello.

Entrare nel mondo della Gemmologia, quindi, equivale ad una rivalsa dell’Essere rispetto all’Avere, e ci affranca da molti vincoli psicologici che la nostra civiltà ci ha creato attorno.

“Natura non facit saltus”, e per noi scavalcarla vorrebbe dire rischiare il baratro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *