Ferrari al tuo polso, oggi si può

Non neghiamolo, per noi Italiani, Ferrari è un mito.

E tale è divenuta per tutti grazie alla filosofia vincente del suo fondatore, che con una caparbietà eccezionale ed una capacità inimitabile ha saputo lottare e vincere, affermandosi, come in un sogno, davanti a colossi della finanza internazionale.

Chi di noi non ha mai sognato di sfrecciare al volante di una “Rossa di Maranello”.

E’ qualcosa di più di un simbolo: rappresenta l’Italia che vince, la nostra genialità che si afferma nel mondo.

Per questo motivo, Ferrari è diventata una vera linea, un modo di vivere e di essere.

Oggi è possibile avere Ferrari al polso, grazie alla creazione di “Scuderia Ferrari”, una collezione di cronografi firmati dalla casa automobilistica più prestigiosa del mondo.

La cura del particolare e la ricerca della perfezione è la stessa utilizzata per la creazione delle automobili da strada o da pista.

I materiali sono altrettanto ricercati e performanti.

Le linee all’interno della Collezione sono 5 e sono tutte attinenti come filosofia e come immagine al mondo dei motori.

World Time, Paddock, Lap Time, Jumbo, sono nomi che impareremo a conoscere.

La qualità è, neanche a dirlo, degna di tanta fama.

Ferrari proibisce la vendita on-line ad eccezione del proprio sito.

Gli orologi si possono trovare e ammirare presso le migliori gioiellerie, attraverso una distribuzione capillare ma assolutamente selettiva ed esclusiva.

Tutta la collezione degli orologi “Scuderia Ferrari” è disponibile presso la Gioielleria Cannoletta di Sanremo, in grado di fornire anche un’assistenza tecnica diretta.

Il prezzo? A livello di tanta qualità e prestigio, è veramente una sorpresa gradita. Gli orologi “Scuderia Ferrari” hanno un prezzo di listino a partire da €. 385,00.

E’ un prezzo conveniente se si considera che si potrà indossare il massimo della cronometria elettronica da polso in termini di rapporto qualità/prestigio.

 

2 commenti
  1. mirko017
    mirko017 dice:

    Ciao Enrico,
    non volermene, ma ho l’impressione che l’unico punto forte di questi orologi marchiati Ferrari sia proprio…il nome Ferrari.
    Prendiamo ad esempio l’esemplare della foto.
    Esteticamente e’ indubbiamente molto valido, anche se forse non originalissimo.
    Per il resto, il calibro e’ un Ronda 5030D di fabbricazione svizzera, ossia un calibro al quarzo ampiamente utilizzato ad esempio su vari modelli Breil.
    Nulla di nuovo quindi e ovviamente nulla che assomigli a carica solare, radiocontrollo, ecc.
    Nessuna novita’ particolare neppure nei materiali: acciaio, vetro minerale, ecc.
    Ho visto che tale calibro lo si puo’ acquistare a meno di 50 Dollari, ossia meno di 40 Euro, il che significa che la casa costruttrice lo paghera’ ancora meno.
    In compenso l’orologio in questione ha un prezzo di listino di 560 Euro.
    Sara’ che io sono abituato bene con Citizen, ma credo proprio che il peggiore dei miei Eco-Drive (radiocontrollati e non) sia tecnologicamente piu’ avanzato oltre che economicamente piu’ conveniente.
    Ma naturalmente questa e’ solo una mia opinione e ciascuno e’ libero di scegliere l’orologio che preferisce.
    Saluti.

    Rispondi
  2. Enrico Cannoletta
    Enrico Cannoletta dice:

    Ciao Mirko,
    come sempre hai argomentazioni molto attendibili, ed il tuo discorso è ineccepibile sotto l’aspetto tecnico-teorico.
    Vera è anche la disamina sul calibro Ronda 5030D.
    Come tu ben sai, però, una certa differenza sta nella scelta della qualità circa il controllo finale dei vari movimenti.
    Alcuni brand si accontentano di parametri qualitativi più benevoli rispetto ad altri, che invece pretendono range più ristretti di escursione.
    Ferrari impone parametri molto selettivi.
    Riguardo però alla scelta dei materiali, se da una parte devo ammettere che non è stata inserita alcuna novità stravolgente, è anche vero che alcuni modelli fanno uso del carbonio, un materiale che è insito nel DNA della Ferrari.
    Nel confronto con la tecnica dei radio-controllati Citizen, ebbene … touchè … non posso replicare nulla.
    Un caro saluto.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *