Citizen Urban? Si, ma con grinta

La collezione Urban di Citizen ha incontrato il favore del pubblico. Questa non è una novità!

E’ interessante invece riconoscere che questa modelleria accattivante e spartana, dalle forme e dall’estetica quasi militare, sia stata gradita anche, ma aggiungerei soprattutto, da quegli utenti che prediligono, come dice il nome stesso della collezione, un orologio … da città.

Citizen BM6831-59E riesce a condensare in un unico contenuto le prerogative dell’orologio che possiede una grinta militare, ad un prodotto assolutamente adatto all’uso quotidiano, magari abbinato con giacca e cravatta.

Sarà per il più classico dei contrasti a colori invertiti (lancette e numeri bianchi su fondo nero), oppure la scelta della numerazione araba ma con un font deciso e grassetto, oppure l’elegante miscellanea tra rifinitura lucida e spèazzolata di cassa e lunetta.

Sta di fatto che questo orologio si adatta a tutti gli ambienti, senza distinzione tra abbigliamento casual oppure classico.

Ci si accorge poi che in realtà, pur avendo scelto un orologio senza grandi accorgimenti sofisticati, si ha veramente tutto ciò che serve.

La lettura è assolutamente chiara, la data è presente al suo posto (con la classica finestrella che si apre a ore “3”, il vetro è minerale anti-graffio.

Con il suo fondello a vite, l’impermeabilità è garantita fino a 10 atmosfere, il che lo rende ancora più pratico e appetibile.

Si tratta inoltre, e non bisogna dimenticarlo, di un Eco-Drive di nuova generazione, in grado di funzionare fino a 8 mesi al buio più

totale, per poi ricaricarsi al più piccolo barlume di luce.

Le cifre sul quadrante, come le lancette, sono luminose, rendendo una lettura agevolissima anche al buio.

Il tutto racchiuso in soli gr. 133 di peso complessivo, pur essendo la sua cassa costruita con il migliori degli acciai inossidabili.

Si spiega così facilmente il grande successo di questo prodotto, che grazie ad un prezzo super competitivo arriva al cuore dei consumatori.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.