Casio PRW-5000-1ER, tutto in uno.

Uno dei pochi orologi che possono ragionevolmente e con cognizione di causa definirsi “tutto in uno” è certamente il Casio PRW-5000-1ER.

Le funzioni di cui dispone questo prodotto di punta del colosso giapponese, sono sorprendenti e veramente complete.

Se si cala nel dettaglio, inoltre, si scoprono alcune chicche interessanti che dimostrano quanto Casio abbia ormai raggiunto quel livello tecnologico grazie al quale non si riesce più ad elencare con completezza le caratteristiche, accontentandosi di enumerare le più eclatanti.

Il Pro-Trek PRW-5000-1ER, infatti,  non è semplicemente (si fa per dire) un orologio a celle solari, radio-controllato, barometro, termometro, altimetro, bussola, cronografo, 5 sveglie, timer! Ognuna di queste funzioni si spinge al massimo delle rilevazioni e delle capacità fisiche dei nuovi sensori.

L’orologio si presenta come innovativo ana-digi, con display a ore 6.

Le funzioni sono selezionate in modo molto semplice agendo sul pulsante posto in corrispondenza di ore 8. Ogni pressione cambia la visualizzazione del display mostrando rispettivamente: funzioni memorizzate, cronografo a 1/100, Count-down, Suonerie programmabili, Selezione dei fusi orari del mondo.

Anche solo interrogando il display per vedere scorrere queste funzioni, abbiamo la sorpresa di ricavare un’informazione utile quale lo stato di carica dell’accumulatore, con le semplici indicazioni H (High), M (Medium), L (Low).

Possiamo prendere spunto anche solo da quest’ultima funzione per indagare sulla cura particolare adottata nella costruzione di questo articolo. Sia con la carica massima che con quella media l’orologio è in grado di funzionare egregiamente in tutte le sue funzioni. Solo a livello “L” il manuale ci avverte preventivamente che qualche funzione non sarà garantita. Contemporaneamente la lancetta dei secondi entra in modalità “scatto ogni due secondi”, e il funzionamento dei sensori e la ricezione entrano in stand-by per risparmiare energia. L’orologio invece continua tranquillamente a funzionare e a mantenere la sua precisione.

Molto c’è da spiegare sulle caratteristiche del sensore di pressione.

E’ risaputo che le funzioni altimetro e barometro sfruttano lo stesso identico sensore, e che le variazioni di pressione atmosferica influenzino e determinino il funzionamento dell’altimetro.

Nel PRW-5000-1ER questa caratteristica viene ottimizzata per semplificare la programmazione: è sufficiente infatti impostare l’altitudine nota, ad esempio “mt. 0” quando ci si trovasse in riva al mare, affinchè il barometro sia automaticamente programmato e in grado di mostrare immediatamente il dato espresso in hectoPascal.

Affianco all’indicazione dell’altitudine, tra l’altro molto precisa, potremo osservare un grafico indicante le variazioni ottenute negli ultimi tempi.

Anche l’informazione del dato barometrico è accompagnata da un grafico, che in questo caso mostra l’andamento meteo delle ultime 24 ore.

Naturalmente anche la bussola di questo splendido Casio, non è “la solita semplice bussola”: in realtà ci troviamo di fronte ad una bussola di orientamento ed una di rotta, che integrano funzioni divertenti e utilissime.

Premendo sul pulsante corrispondente alla funzione, sul display apparirà immediatamente il dato numerico in gradi corrispondente al punto cardinale che abbiamo di fronte a noi. Dopo appena qualche istante la lancetta dei secondi si sposterà ad indicare il nord magnetico.

A questo punto, premendo sul tasto superiore “ADJ” l’indicazione sul display diverrà l’indicazione del punto cardinale che abbiamo di fronte.

Un’importantissima innovazione è costituita dalla possibilità di ritarare il sensore.

Nel manuale che accompagna l’orologio, infatti, è spiegato come tarare il sensore della bussola nel caso un campo magnetico lo avesse starato.

I range di funzionamento si attestano su valori molto elevati e un grado di affidabilità massimo.

Anche in questo caso gli esempi sono eloquenti:

Termometro: da – 10,0° a + 60° con frequenza di misurazione ogni 5 secondi e precisione a 0,1°.

Barometro: da 260 a 1.100 hPa, con accuratezza a 1 hPa.

Bussola: Misurazione continua, 16 direzioni, valore angolare da 0° a 359°, possibilità di correzione magnetica.

Ricezione automatica del segnale orario: 6 volte al giorno da tutti i trasmettitori (solo 5 dalla stazione cinese).

Altimetro: da – 700 mt. a 10.000 mt. Unità di misurazione 5 mt.

La lancetta dei minuti dell’orologio si muove ogni 10 secondi.

Possibilità di programmazione in feet e gradi F.

Con questo prodotto Casio sferra un attacco mortale al mercato, vanificando molti degli sforzi delle case concorrenti nel settore della misurazione sportiva, anche in virtù del prezzo veramente competitivo.

 

 

2 commenti
  1. cristiano
    cristiano dice:

    il mio protrek 5000 1 er, pare sia morto, le lancette sono ad ore 12 e sul display non compare nulla, ho lasciato l’orologio mezza giornata alla luce naturale (pioveva), ma non dà segnali di carica, mi potete aiutare? grazie

    Rispondi
    • Enrico Cannoletta
      Enrico Cannoletta dice:

      Gent.mo Cristiano, grazie per aver visitato il nostro blog.
      Prima di recarsi ad un Centro Assistenza provi a effettuare una ricarica ponendo il suo Pro-Trek alla distanza di circa 30 cm. dalla luce di una lampada, per circa 8 ore.
      Se non ottiene alcun risultato occorre rivolgersi ad un laboratorio specializzato.
      All’occorrenza può interpellare Technowatch, tel. 0184.503268, chiedendo di Carlandrea o Luca, o anche via email all’indirizzo [email protected]
      Mi faccia sapere.
      Cordiali saluti.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *