Anelli Due Punti: un successo epocale

Il successo riscontrato dalla collezione di anelli Due Punti, in silicone con diamante, della ditta Vai Milano, ha raggiunto dimensioni epocali, come il cambiamento che sta introducendo nel mondo della Gioielleria.

Da oggi l’ingresso nel mondo del lusso non è più legato al possedere tanto denaro, ma occorre avere il gusto di saper scegliere e avere la possibilità di accedere alle distibuzioni selettive.

Questa strada, seguita ormai da molte aziende elitarie dell’universo dei preziosi, quali Tiffany, Pandora, Le Bebè, ad altre, tra le quali Vai Milano, dinamico brand Italiano distributore dei fantastici anelli in silicone con diamante Due Punti.

Sarà stato l’accostamento ardito tra i due materiali, il più ricco e il più povero che si possano trovare. Sarà stata l’intelligente distibuzione che ha coinvolto quelle che sono considerate le Gioiellerie tra le più affidabili ed esclusive.

Il fatto certo è che la diffusione e l’approvazione nata attorno a questa nuova concezione del lusso e a questo prodotto in particolare, è stata sorprendente, tanto da meravigliare anche i professionisti.

Il costo non contenuto rassicura il consumatore circa la correttezza, e non esclude la possibilità di poter sfoggiare numerosi anelli.

Una scelta quasi imbarazzante tra 18 diverse colorazioni che abbracciano sapientemente il range dei colori più

graditi, significativi e romantici.

Tre diverse taglie che, approfittando della versatilità e la grande capacità di adattamento del silicone risultano comodissime per dita dalla misura 9 alla misura 26.

Un’affidabilità garantita circa l’ancoraggio del diamante, sistemato su un supporto in argento letteralmente annegato nel silicone.

Un prodotto indistruttibile, firmato con la caratteristica peculiare del gioiello: i Due Punti, impressi in modo indelebile nel silicone, a conferma della genuinità.

Nulla è stato lasciato al caso.

Ora tra gli addetti ai lavori ci si chiede quale sarà il prossimo passo della Vai Milano: è impensabile che non si apra un nuovo trend.

Gli stessi acquirenti dell’anello invocano la possibilità di altri abbinamenti.

Non ci resta che attendere fiduciosi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.